rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

25 novembre, numeri e interventi sul territorio: “Non dobbiamo avere paura di violare la privacy”

Sono tante anche le iniziative pensate sul territorio

"Lavoriamo tanto in emergenza e le domande sono raddoppiate, in arrivo dalle forze dell’ordine o dall’ospedale. Lavoriamo tanto sul territorio e in rete. Per questo tipo di fenomeno non dobbiamo avere paura di violare la privacy". Sono le parole di Elia Impaloni, la presidente della cooperativa di "Liberazione e speranza" che dagli anni 2000 si occupa in città e sul territorio di offrire un aiuto fondamentale alle donne vittime di violenza. "Riceviamo anche tante segnalazioni dai vicini di casa ed è un buon segno, - dice - non significa impicciarsi in queste situazioni, signfica aiutare e creare rete".

In questi giorni sono diverse le iniziative in occasione del 25 novembre, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Con la Polizia di Stato la campagna è permanente: "Questo non è amore…". In questo anno la Questura di Novara è stata impegnata nella ricezione di 96 denunce, in 60 indagini delegate per reati riconducibili al cosiddetto "Codice rosso". nell’esecuzione di 10 misure cautelari a carico degli autori di tali condotte (divieto di avvicinamento, allontanamento dalla casa famigliare, custodia cautelare in carcere, arresti domiciliari con braccialetto elettronico), nell’esecuzione di 10 carcerazioni a seguito di condanne definitive dell’autorità giudiziaria e nella trattazione di 32 richieste di ammonimento di cui 15 evase con emissione di provvedimento, 6 rigettate per mancanza di presupposti e 11 archiviate a seguito di istanza da parte del richiedente.

Nel pomeriggio di ieri, 24 novembre, in città sull'Allea è stata inaugurata una panchina rossa simbolo di amicizia fra Memc e proprio "Liberazione e speranza". A Trecat oggi, 25 novembre, è organizzata la fiaccolata in ricordo di tutte le vittime di femminicidio e in modo particolare per Giulia Cecchettin; a Novara invece appuntamento domenica 26 novembre alle 15.30 in piazza delle Erbe per un incontro con NovarArcobaleno e Collettivo Bruna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

25 novembre, numeri e interventi sul territorio: “Non dobbiamo avere paura di violare la privacy”

NovaraToday è in caricamento