menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decreto di Natale | Da domani si torna in zona rossa: cosa cambia a Novara

Le regole per i prossimi giorni

Dal 31 dicembre, fino al 3 gennaio, tutta Italia sarà in zona rossa.

Lo stabilisce il Decreto di Natale del 18 dicembre, che suddivide il periodo delle feste fino all'Epifania in base a "zone di rischio". Dal 31 dicembre, fino al 3 gennaio, saranno quindi chiusi bar, ristoranti (che potranno effettuare consegne a domicilio e asporto) e negozi e ci si potrà spostare, anche all'interno del proprio comune, solo per comprovate esigenze lavorative, motivi di necessità o di salute. 

Esistono però diverse "deroghe" per le visite ad amici e parenti, per raggiungere le seconde case e per alcuni esercizi commerciali. 

calendario natale 2020-2

Durante le feste sarà consentito andare a trovare amici o parenti?

É la domanda che la maggior parte degli italiani si pone: "la risposta a questa domanda varia in relazione ai giorni, al luogo di partenza e alla destinazione del proprio spostamento" si legge sul sito del Governo. 

Coronavirus, cosa è consentito fare in zona rossa

Tra il 21 dicembre e il 6 gennaio non sarà possibile fare visita ad amici e parenti fuori dalla Regione. Invece nei giorni rossi (31 dicembre e 1°, 2, 3, 5 e 6 gennaio) "sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche verso altri Comuni, ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5 e le 22 e nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono" si legge sul sito del Governo. 

Decreto di Natale: torna l'autocertificazione

Ricordiamo che, al di là delle motivazioni specificate nelle Faq, in zona rossa è vietato ogni spostamento anche all'interno del proprio Comune, se non per comprovate necessità.

Seconde case e turismo

Sì alle seconde case, ma solo per un nucleo famigliare. "Nel periodo compreso tra il 21 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021, gli spostamenti di un nucleo familiare convivente verso le seconde case sono sempre consentiti, dalle 5 alle 22, all’interno della propria Regione e sempre vietati verso le altre Regioni. È consentito lo spostamento verso la seconda casa, anche se intestata a più comproprietari, di un solo nucleo familiare convivente" si legge nelle Faq.

Quali negozi potranno rimanere aperti nelle zone rosse

Bar, ristoranti e negozi

Nel giorni "rossi" (31 dicembre e 1°, 2, 3, 5 e 6 gennaio) bar, ristoranti e negozi rimarranno chiusi, ad eccezione di edicole, tabaccherie, farmacie e negozi che vendono beni di prima necessità. Aperte anche librerie, negozi che vendono abbigliamento per bambini, articoli sportivi e parrucchieri. É sempre consentito l'asporto e la consegna a domicilio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, a Novara apre un nuovo centro vaccinale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento