Novara, calano (seppur di poco) i residenti: Sant'Agabio si conferma il quartiere più popoloso

Sono 104223 gli abitanti in città al 31 dicembre 2019, 185 in meno rispetto all'anno precedente

Foto di archivio

Cala ancora, seppur di poco, la popolazione residente a Novara. Secondo i dati forniti dal Comune di Novara, sono 104223 gli abitanti in città al 31 dicembre 2019 (erano 104408 a fine 2018), di cui 50351 maschi e 53872 femmine.

I decessi superano le nascite

Nel 2019 sono stati 820 i nuovi nati a Novara (398 maschi e 422 femmine), mentre superano i mille (1148) i morti (512 maschi e 636 femmine). In totale le famiglie sono 47732.

Sant'Agabio il quartiere più popoloso

Anora una volta Sant'Agabio si conferma il quartiere più popoloso della città con 13245 residenti (6859 maschi e 6386 femmine). Lo seguono i quartieri di San Martino (9315 abitanti), Sacro Cuore (7882), Porta Mortara (7871), Centro (7754).

Gli stranieri residenti

Sono 16290 i cittadini stranieri residenti in città, di cui 8273 machi e 8017 femmine, il 15,63% della popolazione totale. A Sant’Agabio sono 4012 gli stranieri, il 30,29% della popolazione; in centro 1609, a San Martino 1599, e a Porta Mortara 1450. La maggior parte della popolazione straniera arriva dall’Africa, da cui provengono 1760 famiglie (3312 maschi e 2417 femmine): 627 dal Marocco, 292 dalla Nigeria, 203 dalla Tunisia e 116 dal Senegal. Sono invece 1405 i nuclei familiari provenienti dall'Asia, di cui 487 dal Pakistan, 240 dalla Cina e 205 dall’India. Infine, sono 526 i nuclei familiari provenienti dall’America, uno dall'Australia, 749 dall'Unione Europea e 1443 dagli altri stati europei fuori dall'Euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento del sindaco

"Il saldo tra chi ha lasciato Novara e chi invece è approdato in città è positivo di 143 unità; è invece negativo il saldo tra nati e morti (-328) - commenta il sindaco di Novara Alessandro Canelli - Di fatto, a Novara comunque la popolazione è stabile e se è diminuita di 185 unità rispetto a fine 2018 non è dovuto a fenomeni migratori. Anzi: la città ha anche attratto nuovi residenti rispetto a chi ha invece scelto di andare a vivere altrove. La diminuzione è piuttosto da imputare ad un numero di decessi superiore al numero dei nuovi nati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Novara, si sente male e muore nel parcheggio del centro commerciale di Veveri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Schianto mortale sull'A26: auto investe due cinghiali e finisce fuori strada, due morti

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Coronavirus, casi positivi all'Ipsia Bellini: scuola chiusa per due settimane

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento