Novara, convenzione tra Atc e Assa per lo sgombero degli alloggi

“E’ fondamentale, specie nei periodi di emergenza – spiega il Sindaco Alessandro Canelli – mettere a disposizione alloggi in buone condizioni per chi è in difficoltà"

ATC Piemonte Nord e Assa S.p.A,. la società in house del Comune di Novara, hanno siglato una convenzione finalizzata allo sgombero e allo smaltimento di rifiuti solidi urbani e speciali presenti all’interno degli appartamenti di proprietà o gestiti da ATC Piemonte Nord.

ATC si trova nella necessità di dover procedere allo sgombero di alloggi e di parti comuni compresi nel patrimonio immobiliare di ATC in quanto accade, frequentemente, che il rilascio degli alloggi avvenga senza che l’assegnatario uscente abbia provveduto a adempiere all’obbligo di procedere ad integrale sgombero di cose che diventano, di conseguenza, rifiuti urbani. Considerato, da un lato, l’interesse di ATC di disporre di un servizio continuativo di sgombero e smaltimento rifiuti per poter disporre tempestivamente degli ambienti e poterli riassegnare e, dall’altro, la disponibilità di Assa ad erogare il servizio, che rientra nel core business della municipalizzata del Comune di Novara, si è addivenuti alla stipula della convenzione.

Assa effettuerà il servizio ai prezzi pattuiti in convenzione, facendosi carico della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, Atc incrementerà l’efficacia e l’efficienza del suo operato raggiungendo importanti economie di scala, avendo la certezza dei tempi di sgombero e smaltimento a prezzi condivisi.

“E’ fondamentale, specie nei periodi di emergenza – spiega il Sindaco Alessandro Canelli – mettere a disposizione alloggi in buone condizioni per chi è in difficoltà. La convenzione tra Atc ed Assa consentirà in tempi brevi di rendere disponibili gli appartamenti che via via si libereranno assegnandoli agli inquilini che ne abbiamo diritto”.

“Si continua sulla strada della collaborazione tra Atc e amministrazione - spiega il presidente di Atc Piemonte Nord Luigi Songa -  questa volta con un accordo sottoscritto con un’azienda che è il braccio operativo del Comune; il tutto con benefici attraverso un’ottimizzazione dei costi per Atc e l’ulteriore valorizzazione del lavoro di Assa. Un ringraziamento va ai due direttori Martelli e Battaglino che hanno saputo coniugare le reciproche richieste e necessità, arrivando alla firma della convenzione”

“La collaborazione con Atc – spiega il Presidente di Assa Yari Negri – si aggiunge ai diversi servizi che Assa, quale azienda impegnata nel settore rifiuti e manutenzione del verde, predispone a favore anche del pubblico. In modo particolare, la convenzione con Atc consentirà di liberare quanto prima alloggi ed appartamenti ove necessiti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

Torna su
NovaraToday è in caricamento