rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità

L'Iran annuncia che Ahmadreza Djalali sarà giustiziato per impiccagione

Arriva la conferma ufficiale della condanna a morte del ricercatore, cittadino onorario novarese

Ahmadreza Djalali sarà giustiziato per impiccagione.

Dall'Iran arriva la notizia che il ricercatore iraniano-svedese, cittadino onorario di Novara, sarà impiccato. La magistratura iraniana ha infatti annunciato di aver concluso il processo di revisione del caso del medico e che, quindi, la condanna sarà eseguita, come confermato dal portavoce iraniano Massoud Setayeshi. Inizialmente la data stabilita era il 21 maggio, ma, su richiesta dell'avvocato, la condanna era stata sospesa.

"Apprendiamo con sgomento che la magistratura iraniana avrebbe concluso l’iter istruttorio e confermato in via definitiva la condanna a morte del nostro ex ricercatore Ahmadreza Djalali - fanno sapere dall'università del Piemonte Orientale -. L’Università del Piemonte Orientale intende ribadire con forza la propria totale contrarietà a tale provvedimento che lede il più elementare diritto universale dell’uomo, quello alla vita e alla propria autodeterminazione". Il rettore Gian Carlo Avanzi afferma: “Come è già stato fatto in passato, manderemo in queste ore una lettera al Governo iraniano per rivedere questa sentenza, che consideriamo inumana e impossibile da accettare. Esploreremo ancora una volta tutte le vie diplomatiche”.

La condanna a morte del medico, detenuto dal 2016 in Iran, doveva essere eseguita alla fine del 2020, ma l'esecuzione è stata rimandata. Il ricercatore iraniano-svedese è accusato di essere una spia del Mossad ed è stato arrestato sei anni fa mentre si trovava a Teheran per una serie di conferenze. Per la condanna a morte "il tribunale si è basato su “confessioni estorte con la tortura quando Djalali, arrestato nell’aprile 2016, era in isolamento senza avere accesso a un avvocato" spiega Amnesty International.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Iran annuncia che Ahmadreza Djalali sarà giustiziato per impiccagione

NovaraToday è in caricamento