Maltempo: permane l'allerta arancione, il bollettino di previsione delle piene

Criticità elevata per i fiumi Toce e Sesia, moderata per il Lago Maggiore

Il Lago Maggiore ad Pallanza (Verbania) - Foto dalla pagina Facebook del Comune

Permane l'allerta arancione su tutto il novarese e Vco a causa dell'ondata di maltempo che ha colpito entrambi i territori nelle ultime ore.

Secondo il bollettino di Arpa Piemonte, dopo 24 ore di pioggia battente, che ha determinato precipitazioni eccezionali su gran parte del territorio regionale, con punte fino a 626 mm a Sambughetto e 601 mm a Candoglia (Verbania), nella tarda mattinata di oggi, sabato 3 ottobre, si è registrata una pausa dei fenomeni. Nuove precipitazioni sono però attesi nel pomeriggio, generalmente deboli e intermittenti sulla regione, con nevicate sopra i 1800 metri sulle Alpi. Sul settore settentrionale le precipitazioni saranno anche a carattere temporalesco, con valori moderati localmente forti.

 

Nel verbano la piena del Toce sta transitando in queste ore con valori stazionari, al di sopra delle soglie di pericolo. Il livello del Lago Maggiore, a causa di questo importante contributo, è atteso in costante crescita nelle prossime ore, con valori che risultano già superiori alla soglia di guardia. Nel vercellese i livelli idrometrici del Sesia, attualmente oltre le soglie di pericolo, stanno lentamente diminuendo con portate al colmo stimate superiori ai 5.000 mc/s.

Maltempo in Piemonte: il presidente Cirio chiede lo stato d'emergenza

A seguito della situazione idrometrica e delle previsioni, Arpa ha quindi emesso allerta arancione anche per oggi, sabato 3 ottobre, in particolare sulle zone interessate dal passaggio delle onde di piena e per l’incremento del livello del Lago Maggiore, che secondo le previsioni esonderà in piazza Garibaldi a Pallanza (Verbania) . Le precipitazioni a carattere di rovescio e temporale attese stasera e nella giornata di domani, domenica 4 ottobre, tendendo conto delle precipitazioni antecedenti, mantengono condizioni di rischio per fenomeni franosi sul settore settentrionale.

Nel bollettino di previsione delle piene emesso da Arpa Piemonte, si segnalano criticità elevate per i fiumi Toce e Sesia, criticità moderata invece per il Lago Maggiore. Secondo Arpa restano quindi ancora sopra i livelli di pericolo il fiume Sesia e il Toce fino alla serata di oggi, sabato 3 ottobre, ma con livelli stazionari.

bollettino piene Arpa-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

  • Filamenti bianchi sulla città: che cos'è la strana sostanza che cade dal cielo su Novara

  • "Da cinque giorni aspettiamo il risultato del secondo tampone", la storia di una famiglia novarese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento