Coronavirus, Piemonte in zona rossa: torna l'autocertificazione per gli spostamenti

Con il Dpcm del 3 novembre, in vigore da venerdì 6 novembre, torna l'autocertificazione.

Coronavirus, Piemonte ufficialmente in zona rossa: cosa cambia da venerdì

Nelle zone rosse infatti per gli spostamenti, anche all'interno del proprio comune di residenza, sarà necessario compilare un'autodichiarazione che dovrà poi essere consegnata alle forze dell'ordine in caso di controlli. 

Dpcm di novembre: quali negozi potranno rimanere aperti nelle zone rosse

Dove scaricare il modulo pdf per l'autocertificazione

Come durante la prima fase di restrizione in primavera, e come durante gli ultimi giorni di 'coprifuoco' notturno, il posto migliore per scaricare il modello pdf per l'autocertificazione è quello ufficiale sul sito del ministero dell'Interno (link qui). Per il momento il modulo disponibile è quello rimasto in validità dal 18 maggio 2020. Anche se lo stesso dicastero specifica che "può essere ancora utilizzato il precedente modello barrando le voci non più attuali" (qui l'esempio).

I cittadini devono ricordarsi, come specifica poi lo stesso sito del Viminale, che "l'autodichiarazione è in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo".

Il modulo di autocertificazione presente sul sito del ministero

Modulo di autocertificazione per spostarsi durante il lockdown-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

Torna su
NovaraToday è in caricamento