Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Novara, studenti artisti: davanti al baluardo Lamarmora un prato di fiori riciclati

Opera degli studenti delle Scienze umane del Bellini

Il prato

Un prato di fiori “riciclati”. È stata inaugurata nei giorni scorsi l’installazione artistica realizzata nell’area verde antistante l’ingresso di Baluardo Lamarmora dal liceo delle Scienze umane.

Si tratta del risultato di un lavoro condotto dagli studenti del Liceo coordinati dalla Professoressa Maria Maddalena Condello con la supervisione artistica del signor Vittorio Tonon e il coordinamento della Professoressa Laura Ceriotti. Hanno contribuito alla realizzazione del lavoro anche gli studenti diversamente abili con i loro lavori eseguiti negli incontri del “Laboratorio creativo Bruna”, un contenitore di attività e progetti finalizzati all’inclusività dedicato alla memoria della compianta collega Bruna Zanetti. 

Il progetto si è sviluppato a partire dal mese di Novembre 2019. L’attività di produzione di fiori realizzati con bottiglie di plastica riciclata utilizzati per l’installazione si era conclusa con l’anno scolastico 2019-20. L’emergenza pandemica ha poi causato il rinvio dell’installazione fino al corrente mese di maggio. La realizzazione del laboratorio artistico era nata per dare la possibilità agli studenti della materia alternativa a IRC, di riunirsi per discutere e produrre attraverso la loro creatività oggetti che rappresentassero un tema di grande attualità: i cambiamenti climatici e l’inquinamento del pianeta, la difesa dell’ambiente naturale, necessario e fondamentale per la sopravvivenza delle generazioni future. 

Il tema proposto aveva lo scopo di avvicinare i giovani alla natura attraverso l’arte e far sì che sviluppassero una certa attenzione per l’ambiente. Si è così pensato di utilizzare le bottiglie di plastica colorata trasformandole per realizzare dei fiori. Quello che è accaduto negli ultimi mesi ha dato anche un ulteriore significato al lavoro degli studenti poiché i fiori realizzati sono diventati anche un simbolo di rinascita e di speranza per un futuro di ripresa rispettosa e di rivitalizzazione. Per questo motivo il titolo dato all’opera è stato: “Rinascita”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, studenti artisti: davanti al baluardo Lamarmora un prato di fiori riciclati

NovaraToday è in caricamento