San Gaudenzio 2020: premiati i Benemeriti della solidarietà e i Novaresi dell'anno

La cerimonia sabato 18 gennaio al Faraggiana

I tre Novaresi dell'anno 2020

Sono stati consegnati nella mattinata di oggi, sabato 18 gennaio, al Teatro Faraggiana di Novara i riconoscimenti di Benemeriti della solidarietà da parte della Fondazione Comunità Novarese Onlus e dell’onorificenza di Novarese dell’anno da parte del Comune di Novara.

La Fondazione Comunità Novarese onlus ha assegnato il tradizionale riconoscimento pubblico di Benemeriti della Solidarietà a cinque organizzazioni del territorio che, sensibilizzando le comunità di riferimento nei confronti delle proprie iniziative o verso iniziative altrui, sono riuscite a stimolare numerose donazioni o, comunque, suscitare sentimenti di condivisione nella collettività.

Ai "Benemeriti" è stata donata, come tradizione, l’opera dell’artista Sergio Floriani, intitolata "Donare ti segna"; simbolo della Cultura del Dono di cui la Fondazione è autorevole messaggero.

"La premiazione dei Benemeriti - ha commentato il presidente della Fondazione Comunità Novarese onlus Cesare Ponti - è un momento molto importante per la nostra Fondazione ma anche una preziosa restituzione per il territorio che può vedere con i propri occhi e toccare con mano la generosità di tutte quelle persone che scelgono di donare tempo e risorse per migliorare la vita degli altri; soprattutto di chi si trova maggiormente in difficoltà. Anche quest’anno scegliere le cinque organizzazioni non è stato semplice perché sono moltissimi i progetti che ci vengono proposti ogni anno e davvero meritevole l’impegno di chi opera nel Terzo Settore ma crediamo di aver composto una "tavolozza" ricca, con tutti i colori che l’universo del volontariato può proporre, sapendoci stupire ogni giorno. Ci apprestiamo a vivere un anno cruciale: nel 2020, infatti, la nostra Fondazione festeggerà i suoi vent’anni e ci stiamo organizzando per celebrare questo anniversario insieme a tutta la comunità".

Benemeriti solidarietà 2020-2

I cinque soggetti premiati sono: Parrocchia Santa Maria alla Bicocca di Novara per il progetto "Restauro della facciata e apertura di un varco interno verso la cappella d’inverno"; Prisma cooperativa sociale onlus di Novara per il progetto "Prismiamoci"; Gruppo per la Civiltà Agricola Locale per il progetto Nuova illuminazione del museo "La Manera" di Borgomanero; Associazione Orizzonti onlus di Invorio per il progetto "Vuoi uscire con me? Vol. 2"; Ente gestione Sacri Monti per il progetto "Restauriamo il Sacro Monte di Orta".

I Novaresi dell'anno sono stati invece premiati dal sindaco Alessandro Canelli. A ricevere il riconoscimento sono stati Silvia Corona Miglio, Sergio Ferrarotti e Marco Scardigli.

"La cerimonia di oggi - ha commentato il sindaco Canelli - dà il via alle celebrazioni per il nostro santo patrono, che culmineranno il 22 gennaio. Penso che i tre Novaresi dell'Anno abbiano una caratteristica in comune: sono tutte e tre persone che hanno fatto della loro passione l’attività principale della loro vita. Passione al servizio della comunitá in cui vivono. Hanno avuto coraggio, hanno osato, migliorato e creato qualcosa del tutto nuovo. Hanno scelto di non fissare con gli occhi per terra, ma hanno iniziato a guardare in alto, la Cupola, simbolo della città e di chi vuole osare per realizzare i desideri. Quando li abbiamo chiamati mi ha colpito la reazione a caldo, di sana e genuina emozione. Ho percepito nelle dichiarazioni l’orgoglio con cui hanno ricevuto questa notizia, segno che hanno fortissimo attaccamento alla città e ai novaresi, persone che non sono solo un esempio per ció che hanno fatto, ma un esempio di chi non vuole continuare a vivere solo guardando all'ordinario. Persone che vogliono osare con coraggio e rimboccarsi le maniche per migliorare se stessi e la comunita in cui vivono. Grazie per quello che hanno fatto per noi".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

Torna su
NovaraToday è in caricamento