Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità

Smog a Novara, calano i valori di Pm10 ma resta attivo il blocco del traffico

Rimane l'allerta arancione, con le limitazioni per i diesel Euro 4 e 5, fino al prossimo aggiornamento, previsto per la giornata di venerdì 5 marzo

Resta attivo il blocco del traffico a Novara, nonostante i valori di Pm10 inferiori al limite di 50 μg/m3 registrati da Arpa in città nelle giornate di domenica, lunedì e martedì.

L'aggiornamento disposto dalla Regione dei criteri con cui si attiva il "semaforo antismog" cambia il metodo in cui vengono attivate le limitazioni temporanee alla circolazione (che si basano sui dati previsionali dei giorni successivi) e lascia Novara in allerta "Arancio" anche per la giornata di oggi, giovedì 4 marzo, e fino al successivo aggiornamento, previsto per venerdì 5 marzo.

Chi non può circolare

In caso di allerta arancione, oltre a tutte le altre limitazioni per i veicoli più inquinanti già in vigore normalmente, non possono circolare nemmeno i veicoli deisel Euro 4 e Euro 5 nella zona urbana tra le 8.30 e le 18.30 dal lunedì al venerdì.

Non possono inoltre circolare:
Dalle 0.00 alle 24.00: veicoli per trasporto persone e merci alimentati a benzina, gpl, metano Euro 0; Diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2
Dalle 0.00 alle 24.00 Ciclomotori e motocicli benzina Euro 0
Dalle 08.30 alle 18.30: veicoli per trasporto persone Diesel Euro 3, Euro 4, Euro 5
Dalle 8.30 alle 18.30 (dal lunedì al venerdì): veicoli per trasporto merci Diesel Euro 3 e Euro 4
Dalle 8.30 alle 12.30 (nelle giornate di sabato e festivi): veicoli per trasporto merci Diesel Euro 3 e Euro 4

Le deroghe

Durante il livello di allerta arancio possono comunque circolare veicoli a ridotto impatto ambientale (ibridi e bifuel), mezzi per il trasporto pubblico e delle forze dell'ordine, taxi e mezzi di imprese e artigiani che svolgano interventi tecnico-operativi indilazionabili.

Potranno anche circolare auto con a bordo portatori di handicap e persone che stanno svolgendo terapie mediche o si recano ad effettuare visite o esami (con documentazione) e i turnisti che stanno andando al lavoro. 

Il testo completo dell' Ordinanza anti smog

Potranno circolare i veicoli:
- utilizzati da lavoratori la cui abitazione e/o luoghi di lavoro non sono serviti, negli orari di lavoro, dai mezzi pubblici nel raggio di 1000 m (con lettera del datore di lavoro);
- utilizzati da lavoratori turnisti e da operatori in servizio di reperibilità, muniti di certificazione del datore di lavoro;
- veicoli diretti agli istituti scolastici per l'accompagnamento, in entrata ed uscita, degli alunni di asili nido, scuole materne, elementari e medie inferiori, muniti di attestato di frequenza o autocertificazione indicante l'orario di entrata e di uscita, limitatamente ai 30 minuti prima e dopo tale orario;
- utilizzati per il trasporto di persone che partecipano a cerimonie funebri o a cerimonie religiose o civili non ordinarie;
- veicoli diretti presso officine e centri autorizzati al fine di effettuare la revisione;
- veicoli dei donatori di sangue muniti di appuntamento/certificato per la donazione

Le zone interessate

Sarà possibile percorrere le strade esterne alla città, come la tangenziale: l'ingresso in città però è limitato alle sole auto non comprese nell'ordinanza. In sostanza l'ingresso, per i veicoli soggetti a limitazioni, sarà possibile da corso della Vittoria e corso Risorgimento fino a via Delle Americhe, mentre da Biandrate fino al centro commerciale San Martino. Corso Vercelli sarà percorribile fino allo stadio, mentre per chi arriva da sud il limite massimo è la Rizzottaglia da via Monte San Gabriele e l'inizio della zona della Bicocca da corso XXIII Marzo. Da corso Milano e corso Trieste invece si potrà arrivare fino all'altezza dell'impianto sportivo del Terdoppio.

mappa cartina blocco diesel smog diesel-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog a Novara, calano i valori di Pm10 ma resta attivo il blocco del traffico

NovaraToday è in caricamento