Coronavirus, a Novara ripartono le borse della spesa per le famiglie in difficoltà: come fare domanda

Tutte le informazioni utili

E’ stato pubblicato sul sito del Comune di Novara l’avviso pubblico per presentare la richiesta di assegnazione delle borse della spesa nell’ambito delle iniziative legate all’emergenza alimentare.

Dalla sezione “Servizi online” del sito www.comune.novara.it sarà possibile accedere al modulo di richiesta a seguito di registrazione. I cittadini non ancora registrati ai servizi on line potranno farlo seguendo le istruzioni.

Chi può fare richiesta

● il cittadino residente nel comune di Novara;

● il cittadino disoccupato;

● il cittadino nel cui nucleo familiare non vi siano redditi mensili superiori ad € 700,00;

● il cittadino non già assegnatario di sostegno pubblico;

● il cittadino già assegnatario, in prima persona o attraverso altri membri del nucleo familiare, di sostegni pubblici che, sommati al reddito mensile del nucleo familiare, non siano superiori ad € 700,00 mensili;

● il cittadino che disponga di una liquidità disponibile (depositi bancari, postali, ecc), all’interno del proprio nucleo familiare, non superiore ad € 5.000,00;

I cittadini già in carico ai Centri di Ascolto delle Caritas parrocchiali di Novara saranno automaticamente inseriti tra i beneficiari della borsa della spesa e pertanto non dovranno presentare domanda. Nella compilazione del modulo occorre specificare se il cittadino è già assegnatario di sostegno pubblico e barrare le caselle che rispecchiano la propria posizione. Resta inteso che potrà inoltrare la domanda un solo componente per nucleo familiare.

Modalità di assegnazione

La richiesta di assegnazione del pacco alimentare sarà valutata dagli uffici del servizio Politiche Sociali che, terminata l’istruttoria, comunicheranno l’esito al richiedente attraverso un messaggio inviato all’indirizzo di posta elettronica riportato nella domanda o, tramite posta, all’indirizzo di residenza/domicilio.

Ad ogni nucleo familiare che abbia fatto richiesta verrà recapitata più di una borsa della spesa con cadenza settimanale/quindicinale in base al numero di componenti del nucleo familiare e sino ad esaurimento delle risorse finanziarie destinate a tale iniziativa.

Tempi di richiesta

Il modulo di domanda potrà essere trasmesso dal 12 maggio 2020 al 18 maggio 2020, seguendo al procedura indicata sul sito. Per chi non fosse in grado di accedere al settore Servizi online da giovedì 14 maggio potrà telefonare al numero 03211590909: risponderanno gli operatori dello Sportello dedicato all’emergenza COVID- 19 dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 20.00.

Per il ritiro della borsa, il cittadino sarà contattato via mail o telefonicamente ai recapiti forniti in sede di istanza e saranno comunicate le modalità di ritiro (di norma il ritiro avverrà presso il Centro di Ascolto Caritas più vicino alla propria abitazione). Al momento del ritiro, il cittadino dovrà presentarsi munito di documento di riconoscimento e di ricevuta di accettazione della richiesta per ogni eventuale verifica.

Per ricevere informazioni in merito all’iniziativa è possibile contattare lo Sportello Sociale ai seguenti numeri di telefono:

- 0321 3703501

- 0321 3703474

dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 e il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 14.30 alle 17.00.


“In questo difficile periodo – spiega il sindaco di Novara Alessandro Canelli – non lasciamo soli i cittadini. Il sostegno alimentare è una priorità per la nostra amministrazione che continua a mettere a disposizione le borse della spesa a favore delle famiglie più bisognose. E’ vero che, gradualmente, stanno riaprendo le attività, ma è anche vero che i bisogni delle famiglie sono ancora molti. Il Comune, da parte sua, si è attivato per individuare risorse che, in questa fase, andranno a sostegno delle esigenze primarie, ma si estenderanno, nelle prossime settimane, ad aiuti finalizzati a coprire altre spese a cui saranno chiamate le famiglie”.

“Da oggi – aggiunge l’assessore alle Politiche Sociali e vicesindaco Franco Caressa – è possibile fare richiesta direttamente dal sito del Comune di Novara attraverso una procedura che viene spiegata dettagliatamente. Da giovedì, i cittadini che non riuscissero ad accedere alla piattaforma, potranno telefonare al nostro sportello emergenza (ai numeri suindicati). Saranno i nostri operatori ad inserire la domanda che verrà poi vagliata dagli uffici. Un ringraziamento particolare va alla Caritas che collabora con il Comune nell’organizzazione di quetso servizio e a quelle imprese e catene di distribuzione che, in queste settimane, hanno elargito importanti donazioni per preparare le borse della spesa che verranno distribuite”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, non scendono le sbarre del passaggio a livello: travolto un uomo in scooter

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Si ribalta con l'auto in un fosso: è Veronica Cuccaro la 33enne che ha perso la vita a Mortara

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento