rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità

Elisa Giva e Alessia Voltan le studentesse vincitrici delle borse di studio dedicate a Enrico Badà

Assegnati i premi di laurea del Fondo "Enrico Badà", costituito in Fondazione Comunità Novarese nel 2021 in memoria dell'imprenditore e fondatore di Studio Badà e Cl System Informatica

Sono state assegnate le due borse di studio alle vincitrici del premio di laurea del Fondo "Enrico Badà", costituito in Fondazione Comunità Novarese nel 2021 in memoria dell'imprenditore e fondatore di Studio Badà e Cl System Informatica, in collaborazione con l'associazione Upo Alumni e con il patrocinio dell'Ordine dei consulenti del lavoro della provincia di Novara.

I due premi sono stati consegnati durante la cerimonia "Inter Bonos Meliores", con cui l'Università del Piemonte Orientale ha celebrato le migliori laureate e i migliori laureati dell'anno accademico 2021/2022 e ha conferito una serie di premi speciali.

Nello specifico, due erano le borse di studio previste per le studentesse/i dell'Università del Piemonte Orientale: un premio di laurea riservato alle tesi relative a corsi di laurea triennali afferenti al dipartimento di studi per l'Economia e l'impresa dell'Università del Piemonte Orientale e un premio di laurea riservato a tesi relative a corsi di laurea magistrali o magistrali a ciclo unico afferenti al dipartimento di studi per l'Economia e l'Impresa dell’Università del Piemonte Orientale.

Le tesi dovevano avere come argomento principale il diritto del lavoro o l'organizzazione del lavoro e la laurea doveva essere stata conseguita nell’anno accademico 2022/2023.

Le vincitrici sono Alessia Voltan, laureata in Economia aziendale con la tesi dal titolo "Il sistema azienda e la parità di genere", ed Elisa Giva, che ha conseguito la laurea magistrale in Management e Finanza con la tesi "Scuola e azienda: un legame interessante. Caso studio l'Iis Olivetti id Ivrea".

"Il tema che ho affrontato nella mia tesi - ha commentato Voltan - ossia la parità di genere mi sta molto a cuore. Come giovane donna che si affaccia, oggi, al mondo del lavoro, reputo fondamentale un'organizzazione aziendale inclusiva e sostenibile. Quando ho saputo di questo bando grazie ai professori che mi hanno seguito, ho scelto di mettermi in gioco e di partecipare e ho sperato tanto che la mia idea potesse essere considerata meritevole. Sia nella tesi, sia nelle conclusioni ho messo molto di me e quindi sia io, sia la mia famiglia siamo davvero felici del risultato. Non so ancora bene in cosa investirò il premio ma sicuramente in qualche attività culturale che possa migliorare la mia formazione".

"Sono molto soddisfatta - ha dichiarato Giva - perché è stato inaspettato. Quando mi è stato raccontato del bando mi sono candidata con entusiasmo ma non mi aspettavo di vincere invece è successo. La mia tesi affronta il tema dell'apprendistato di primo livello, una possibilità ancora non troppo conosciuta che consente ai ragazzi e alle ragazze che terminano gli studi di entrare nel mondo del lavoro, più agevolmente. Sono molto contenta che se ne parli. Il mio lavoro affronta il case history dell'Iis Olivetti di Ivrea e dall'istituto mi hanno fatto sapere di essere molto contenti di questa mia vittoria. Utilizzerò il contributo vinto per un corso di lingua inglese o per un viaggio studio in Inghilterra".

Soddisfatto anche Marco Badà, figlio di Enrico e promotore del Fondo: "Ci tengo molto a ringraziare l'Upo per l'opportunità di collaborare nel premiare le migliori e le migliori studentesse. L'Università è, per il territorio, la prima fucina di talenti oltre che il luogo deputato alla formazione dei futuri professionisti. Mio padre che è stato fondatore dello Studio e di Cl System, a cui è dedicato il premio, ha sempre creduto molto nella promozione dei giovani e nella ricerca di abilità e ingegno, qual motore di crescita di ogni attività. Il nostro auspicio è quello di ampliare la collaborazione con il l'Università anche grazie alla Rete con Fondazione Comunità  Novarese e l'Ordine dei consulenti del lavoro della nostra provincia".

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisa Giva e Alessia Voltan le studentesse vincitrici delle borse di studio dedicate a Enrico Badà

NovaraToday è in caricamento