menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Capodanno, a Novara niente botti dal 30 dicembre al 2 gennaio

Firmata l'ordinanza che vieta l'utilizzo di petardi, botti, e articoli pirotecnici di ogni genere a meno di 200 metri da alcuni luoghi della città

Anche quest'anno Novara vieta i cosiddetti botti di Capodanno, almeno dal 30 dicembre al 2 gennaio. Il sindaco Alessandro Canelli ha infatti firmato, lo scorso 23 dicembre, l'ordinanza "per la tutela delle persone e degli animali dai possibili danni derivanti dall'uso di materiale esplodente, utilizzo di fuochi artificiali, petardi, botti, razzi e simili artifici pirotecnici".

Oltre alla raccomandazione ai cittadini "di non raccogliere botti, petardi o qualsiasi artificio inesploso ne’ tantomeno di provare a riaccenderli", il provvedimento del Comune ordina "ai fini della tutela dell'incolumità pubblica, ed in particolar modo della popolazione malata, per la sicurezza urbana ai fini del rispetto delle norme che regolano la convivenza civile, per la protezione del patrimonio pubblico e degli animali" il divieto di utilizzo "di di petardi, botti e articoli pirotecnici di ogni genere dal giorno 30 dicembre 2020 al 2 gennaio 2021" a meno di 200 metri da alcuni luoghi della città.

Niente botti e fuochi d'artificio, quindi: in piazza della Repubblica; vicino alla Cupola (in via Ferrari, angolo via Antonelli); vicino all'ospedale Maggiore, alla clinica San Gaudenzio e alla struttura sanitaria di viale Piazza d'Armi; nei pressi delle case di riposo; nella zona del canile di via del Gazzurlo. 

L’inosservanza delle disposizioni previste dall'ordinanza, si legge nel provvedimento, è punita con una sazione amministrativa pecuniaria tra i 24 ei 500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la zona gialla: le nuove regole

Attualità

Autostrada, chiuso lo svincolo di Novara tra la A4 e la A26

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento