"Questo non è amore", la campagna informativa della polizia per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Due stand all'ospedale Maggiore e al centro commerciale San Martino

Nella mattinata di lunedì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la Polizia di Stato di Novara ha allestito due stand informativi: il primo, di mattina, all’Ospedale Maggiore, il secondo, di pomeriggio, al Centro Commerciale San Martino2.

L’evento si inserisce nella campagna promossa dalla Polizia di Stato “Questo non è amore”, volta alla prevenzione ed al contrasto della violenza di genere e, quindi, di quei reati commessi con le modalità più varie, soprattutto tra le mura domestiche, nei confronti delle donne, e a tutela delle fasce deboli.

L’evento ha visto la partecipazione di operatori della Questura di Novara che per ragioni lavorative ed extra lavorative  affrontano quotidianamente le diverse situazioni di difficoltà che le donne, ma anche uomini e minori, vivono.

L’opera di sensibilizzazione della cittadinanza al crescente fenomeno della violenza sulle donne è oramai fondamentale, in special modo per vincere le resistenze e far emergere il “sommerso”, soprattutto nell’ambito familiare. Durante l’iniziativa sarà possibile comunicare agli operatori eventuali disagi per ricevere un valido ed immediato aiuto, oltre a ritirare degli opuscoli informativi relativi alla campagna.

Inoltre, è ststa data la possibilità, a chi volesse, di imbucare in una apposita scatola segnalazioni, anche anonime, per comunicare situazioni di disagio sia personale che di donne di cui si ha conoscenza diretta, vittime di violenze, e che ad oggi non hanno avuto ancora il coraggio di denunciare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento