rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Novara, Canelli: "Pronto a chiudere le scuole se necessario"

Il sindaco: "Monitoreremo la situazione in città per comprendere se vi siano situazioni particolari da segnalare e per le quali prendere decisioni a livello locale"

L'aumento dei contagi preoccupa, soprattutto in vista dell'imminente rispertura delle scuole.

Il sindaco di Novara Alessandro Canelli ha spiegato in un post su Facebook che è pronto ad intervenire con un provvedimento locale, anche su singoli istituti, nel caso in cui la situazione peggiori. "Il Governo ha riconfermato la riapertura delle scuole per lunedì 10 gennaio - scrive - nonostante le richieste di prorogare la chiusura in presenza per almeno due settimane inviate da più Regioni. Al momento, non ci sarebbero margini di trattativa ed anzi pare sia emersa la volontà da parte del Governo di impugnare eventuali decisioni in contrasto da parte di Regioni e sindaci".

Troppi contagi, parte l'appello dei medici novaresi: "Scuole chiuse per due settimane"

"In ogni caso, alla luce delle difficoltà operative lamentate ed espresse da tantissimi dirigenti scolastici, a causa del numero elevato di positivi anche tra il personale docente, parallelamente alla riapertura delle scuole, monitoreremo la situazione in città per comprendere se vi siano situazioni particolari da segnalare e per le quali prendere decisioni a livello locale, anche eventualmente su singoli istituti. Anche per quanto riguarda i trasporti, siamo in attesa di avere ulteriori chiarimenti specialmente in ordine al fatto che, in assenza di green pass, da una parte é possibile accedere agli istituti scolastici, dall’altra però non è consentito, almeno fino ad ora, utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere la scuola stessa. È evidente che ci sono ancora molte questioni da approfondire e da affrontare e sulle quali i genitori e gli studenti chiedono, giustamente, più chiarezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, Canelli: "Pronto a chiudere le scuole se necessario"

NovaraToday è in caricamento