menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Novara, rivoluzione dei servizi anagrafici: certificati su internet o in tabaccheria

Obiettivo del Comune: favorire i cittadini e snellire le code agli uffici

Non più solo in Comune: a Novara i certificati anagrafici si potranno scaricare direttamente da internet o ritirare in tabaccheria. E' questa la novità presentata dall'amministrazione, che ha come obiettivo "favorire i cittadini e snellire le code ai nostri uffici".

"Dal 1° luglio - ha spiegato il sindaco Alessandro Canelli - i certificati potranno essere scaricati online semplicemente tramite uno Spid o l’iscrizione ai servizi del Comune oppure, per chi è meno avvezzo con l’informatica, si potranno ottenere direttamente in tabaccheria. Iniziative che avevamo avviato già prima del Covid ma che abbiamo dovuto rimandare a causa dell’emergenza sanitaria e del lockdown".

“La convenzione con la Federazione italiana tabaccai - ha aggiunto l'assessore ai Servizi demografici Silvana Moscatelli - ci consente di agevolare il cittadino che potrà richiedere i certificati anagrafici (come stato di famiglia, residenza ecc) direttamente in tabaccheria, grazie ad un sistema messo in atto tramite la società Novares Spa che ha fornito la piattaforma necessaria per collegare il nostro sistema a quello delle tabaccherie stesse. Il tutto anche in orari molto più ampi rispetto a quelli degli uffici comunali".

Il costo del certificato cartaceo richiesto in tabaccheria è di 2 euro. Le prime tabaccherie della città in cui è già attivo il servizio sono le seguenti:

  • Atabiano Tiziana Barbara, rivendita n. 40 in viale Manzoni 10/C;

  • Binetti Enrica, rivendita n. 61 in corso Risorgimento 15/B;

  • Brigada Luca, rivendita n.9 in corso della Vittoria 25/B;

  • Burlotto Fiorenza, rivendita n. 62 in viale Giulio Cesare 16;

  • Crivelli Paolo, rivendita n. 39 in corso Vercelli 19/D;

  • D'Elia Pietro Paolo, rivendita n. 19 in via Maestra 45 (Torrion Quartara);

  • Fumagalli Cristina, rivendita n. 8 in via Andrea Costa 8/I;

  • Graziani Sabrina, rivendita n. 14 in via Pier Lombardo 19 (Lumellogno);

  • Pedrani Michela, rivendita n. 16 in via Nuova 3 (Pernate);

  • Rizzato Simone, rivendita n. 28 in corso Trieste 34/A;

  • Rossini Roberta, rivendita n. 24 in corso XXIII Marzo 56;

  • Russo Rosanna, rivendita n. 75 in corso XXIII Marzo 343/A;

  • Stanglino Stefano, rivendita n. 23 in viale Roma 20/A;

  • Tagliani Fabio, rivendita n. 29 in via Pietro Micca 73;

  • Totaro Roberto, rivendita n. 20 in corso Cavallotti 19.

Dal 1° luglio è anche possibile ottenere i certificati anagrafici direttamente online dal Pc, così come sono tratti dagli archivi anagrafici ed aventi la stessa validità giuridica di quelli emessi allo sportello dell'ufficio comunale. Per accedere al servizio occorre possedere una identità digitale (Spid) oppure essere accreditati ai servizi online del Comune. Inoltre, sempre dal 1° luglio, è possibile per i cittadini che cambiano residenza o indirizzo compilare la modulistica online direttamente sul portale del Comune - Anagrafe senza recarsi in Municipio a ritirare o a compilare e consegnare i moduli.




 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la zona gialla: le nuove regole

Attualità

Autostrada, chiuso lo svincolo di Novara tra la A4 e la A26

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento