Un altro cigno morto ad Arona, l'appello: "Non date cibo ai volatili del lago"

L'appello dell'associazione Arona dà una zampa

L'appello sui social

Un altro cigno è morto ad Arona. E dalle associaizoni che si occupano di questi animali arriva l'appello a non dare cibo ai volatili del lago.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un altro cigno di Arona è morto - scrive in un post l'associazione "Arona dà una zampa" - nonostante le scrupolose e amorevoli cure prestategli al rifugio Miletta dove un cittadino aronese lo aveva prontamente portato. Non sappiamo con certezza cosa sia realmente accaduto...ma una cosa la vogliamo gridare a voce alta:"Non date cibo ai volatili del lago". In natura sono perfettamente in grado di sopravvivere mangiando quello che la natura offre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

Torna su
NovaraToday è in caricamento