Lunedì, 25 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus: come prenotare il vaccino per chi ha più di 80 anni a Novara

In Piemonte sono arrivate altre 51mila dosi di vaccino Pfizer

Sono in corso a Novara le vaccinazioni anti covid dei cittadini con più di 80 anni.

L'Asl di Novara ricorda che i novaresi che hanno più di 80 anni (nati nel 1941 compresi), possono segnalare la loro volontà di ricevere il vaccino al proprio medico di famiglia. Ogni medico indica eventuali priorità sulla base del quadro clinico dell’assistito e ne registra l’adesione sull’apposita piattaforma informatica regionale. L’appuntamento viene comunicato al cittadino attraverso l’invio di un sms al cellulare di contatto che il paziente ha dichiarato (si può indicare anche un cellulare/mail di un parente o altra persona fidata, che deve essere preventivamente avvisata).

Nel messaggio è indicata la parte iniziale del codice fiscale del paziente ultraottantenne da vaccinare (8 caratteri –fino all’anno di nascita), la dicitura “Vaccinazione antiCOVID”, la data, l’ora e il luogo dell’appuntamento. Nel caso in cui chi riceve il messaggio SMS ritenga di averlo ricevuto per errore è pregato di contattare l’Asl al numero 0321 374530 (da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00) e/o inviare un’email a ure@asl.novara.it

Proseguono i vaccini

La Regione intanto comunica che sono 7.706, di cui 3.657 ultra80eeni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate martedì 23 all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.05). A 430 è stata somministrata la seconda dose. Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto, all’inoculazione di 332.679 dosi (delle quali 135.558 come seconda), corrispondenti al 77.6% delle 428.670 finora disponibili per il Piemonte. In queste ore, intanto, è arrivata la nuova fornitura di 51.480 dosi del vaccino Pfizer.

Sono 298.144 le richieste ricevute finora: 62.387 dal personale docente e non docente sul portale www.ilpiemontetivaccina.it e 235.757 inserite dai medici di famiglia, sull’apposita piattaforma regionale, per i propri pazienti con più di 80 anni (inclusi i nati nel 1941).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: come prenotare il vaccino per chi ha più di 80 anni a Novara

NovaraToday è in caricamento