Trecate, consegnati 50 quintali di derrate alimentari alla Caritas

La polizia locale con i volontari Aib ha provveduto al trasporto

Alcuni agenti di Polizia locale, insieme ai volontari dell’Associazione A.I.B. di Oleggio, hanno effettuato oggi la consegna, alla sede della Caritas di Trecate in via Fratelli Russi, di 50 quintali di alimenti provenienti dal magazzino dell’associazione Banco Alimentare della Lombardia a Muggiò.

Il trasporto odierno si è reso necessario in quanto solo i mezzi della Protezione civile possono spostarsi all’interno delle zone rosse per questo tipo di operazioni. Un servizio che era già stato organizzato nello scorso aprile per consegnare generi alimentari, di prima necessità e alimenti per bambini alla Caritas, impegnata nell’aiuto costante ai nuclei familiari più bisognosi della nostra città e che è stato possibile grazie alla riattivazione del Centro Operativo Comunale causata dall’emergenza sanitaria.

"Ringrazio sia i nostri agenti sia i volontari dell’associazione A.I.B. di Oleggio – dichiara il Sindaco Federico Binatti – Ogni supporto è fondamentale per aiutare le famiglie trecatesi in difficoltà. Un grazie va inoltre a tutti i volontari Caritas che stanno donando il proprio tempo per garantire sostegno a tutta la comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

Torna su
NovaraToday è in caricamento