Coronavirus, la polizia provinciale controlla il territorio con il drone

Le verifiche per monitorare eventuali violazioni del decreto del 20 marzo

Controlli "dal cielo" per controllare le violazioni del decreto.

Il drone in dotazione alla polizia provinciale di Novara è stato utilizzato, nella giornata di ieri, per individuare infrazioni rispetto alle disposizioni sul Decreto del 20 marzo sugli spostamenti delle persone. "Il drone - spiega il consigliere delegato alla Polizia provinciale Andrea Bricco - è stato impiegato dai nostri agenti per provvedere al controllo di alcune zone del territorio del Comune di Castelletto Ticino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento