Novara, Corinne Baroni nel Consiglio di presidenza dell'Associazione Teatri di Tradizione

Il direttore del Coccia: "Sono particolarmente felice per questa nomina"

Corinne Baroni

Corinne Baroni, direttore del Teatro Coccia di Novara, entra nel Consiglio di presidenza dell’Associazione Teatri di Tradizione.

La nomina è arrivata lo scorso 10 febbraio a Roma, con l’annuncio del nuovo presidente dell’associazione, Luciano Messi, sovrintendente del Macerata Opera Festival - Arena Sferisterio.

L’Associazione dei teatri di tradizione (Atit) è l’ente che in seno all’Agis - Associazione Generale Italiana dello Spettacolo rappresenta 24 teatri di tradizione dislocati su tutto il territorio nazionale e capaci di coprire (con una produzione che oltre alla lirica comprende spettacoli di danza, prosa, concerti sinfonici e da camera) un bacino d’utenza di circa 12 milioni di abitanti e che registrano ogni anno oltre un milione di spettatori.

A completare il Consiglio di presidenza sono Valeria Told (Fondazione Haydn di Bolzano e Trento), vicepresidente, Franco Belletti (Ravenna Festival), Francesca Bertoglio (Teatro Fraschini di Pavia), Giovanni Del Carlo (Teatro del Giglio di Lucca) e Anna Maria Meo (Teatro Regio di Parma). Revisore è Andrea Paganelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfazione da parte del direttore Baroni: "Sono particolarmente felice per questa nomina sia poiché ho grande stima e fiducia del neo presidente Luciano Messi, il cui programma trova perfetta coincidenza con la mia visione di Teatro e di sistema, sia poiché avrò così la possibilità di condividere con i colleghi del Consiglio di presidenza e i vari tavoli di lavoro il nostro modello di Teatro virtuoso, che vede nella connessione con il territorio, nell’investimento nella musica nuova e nell’attenzione verso la formazione dei mestieri del Teatro (Accademia Amo) i suoi punti di maggiore efficacia e forza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 19 e 20 settembre

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento