Galliate, in piazza Veneto un murales dedicati ai medici di base della città

L'opera è di Alessandro Badalone ed è stata posizionata vicino alla sede della polizia locale

Il murale in piazza Veneto a Galliate

Uno sfondo azzurro, un bambino e un arcobaleno, che si riflette anche negli occhi del bambino stesso. E' questo il dono della comunità di Galliate ai medici di base della città: un murales affisso in piazza Veneto, di fronte al Castello, sulla parete dove c'è la sede della polizia locale. 

L'opera è di Alessandro Badalone, nella vita consulente informatico, ma appassionato di arte e di graffiti ed è stata commissionata dall'amministrazione comunale. Da oggi, lunedì 1 giugno, l'opera è ben visibile in piazza.

"Abbiamo scelto questo modo per dire grazie ai medici di base, che in questa emergenza hanno lavorato molto e lo stanno ancora facendo, abbiamo creato una rete importante", dice il sindaco Claudiano Di Caprio. Presente alla presentazione del murales due medici di base, Giuliana Bernardelli e Roberto Bianchi. Il tutto è stato realizzato in modo gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, l'ospedale Maggiore di Novara deve aprire un nuovo reparto di terapia intensiva

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus, a Novara tamponi rapidi a pagamento nel parcheggio dell'ex Sporting: come prenotarli

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, 6 persone positive al covid decedute all'ospedale di Novara in 24 ore

Torna su
NovaraToday è in caricamento