Coronavirus: possibile apertura anticipata di bar, ristoranti e parrucchieri, ma non in Piemonte

Il Governo sta valutando l'eventualità di concedere aperture anticipate in alcune regioni italiane: dubbi su Piemonte e Lombardia

Bar e ristoranti per ora possono effettuare solo asporto su prenotazione (Foto Today.it)

Riaprire prima del 1° giugno bar, ristoranti, estetisti, parrucchieri e altre attività: sono molte le regioni italiane che lo stanno chiedendo e che, se i dati fossero confermati, potrebbero ottendere un'apertura anticipata rispetto a quanto previsto dall'ultimo decreto.

Tra queste però non ci sarebbero Piemonte e Lombardia, le due regioni in cui attualmente il numero di contagi, seppur diminuito rispetto a qualche tempo fa, rimane ancora un osservato speciale. Il Ministero della Salute ha avviato un monitoraggio, sulla base di 21 indicatori, per capire se le aperture anticipate siano possibili.

Giovedì 14 maggio saranno valutati i dati raccolti ed è probabile che ci saranno allentamenti delle misure già a partire dal 18 maggio: le misure potrebbero essere differenziate però in base alle regioni e, in questo caso, è probabile che il Piemonte e la Lombardia dovranno aspettare ancora. Nulla è stato comunque ancora deciso, si attende il nuovo decreto che sarà annunciato dal premier Giuseppe Conte nel fine settimana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, in Piemonte tamponi rapidi a pagamento anche per i privati cittadini

  • Coronavirus, troppi ricoveri a Novara: riapre un reparto covid al Maggiore

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento