rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

Covid: in Piemonte aumentano contagi e ricoveri. "Non si registrano allerte locali"

Salgono contagi e ricoveri, ma si abbassa l'incidenza fra bambini e ragazzi. I dati

Crescono contagi e ricoveri, ma "in Piemonte i tassi di occupazione dei posti letto sono sostanzialmente in linea con quelli nazionali. L'andamento in crescita dei contagi è analogo a quello presente nelle altre regioni. Non si registrano allerte specifiche a livello locale".

Lo comunica la Regione nel consueto bollettino settimanale; secondo i dati, nella settimana dal 3 al 9 ottobre l’incidenza regionale (ovvero l’incremento settimanale di nuovi casi di Covid per 100mila abitanti) è stata 740,3 in aumento (+40.8%) rispetto ai 517,6 della settimana precedente. Sale anche il tasso di positività ai tamponi che si attesta al 13%, in risalita rispetto al 12,2% della scorsa settimana.

In particolare, in Piemonte nel periodo dal 3 al 9 ottobre i casi medi giornalieri dei contagi sono stati 4.519, in risalita rispetto alla settimana precedente quando erano 3.160, mentre in totale si sono registrati 31.634 contagi (+9.176  rispetto alla settimana precedente). Per quanto riguarda il novarese, i casi medi giornalieri registrati dal 3 al 9 ottobre sono stati 372, per un totale di 2.602 (+612 rispetto alla settimana precedente). Nel Vco, invece, i casi medi giornalieri registrati nella settimana sono stati 213, per un totale di 1.490 (+480 rispetto alla settimana precedente).

Sul fronte dei ricoveri, l'occupazione degli ospedali risale leggermente: l'occupazione dei posti letto ordinari alla data del 10 ottobre si attesta al 9,7% (al 3 ottobre era del 6,3%, il valore nazionale è al  9,4 %) e quella delle terapie intensive al 2,5% (la settimana precedente era 1%; il valore nazionale è invece 2,2%).

I contagi tra bambini e ragazzi

In età scolastica, nel periodo dal 3 al 9 ottobre, l’incidenza rispetto alla settimana precedente è in diminuzione in tutte le fasce di età, tranne che in quella 0-2 anni.

Nel dettaglio: nella fascia di età 0-2 anni l’incidenza è 257.1 (+20%), nella fascia 3-5 anni si registra un’incidenza di 156.6 (-8%), nella fascia tra i 6 ed 10 anni l'incidenza è 229.5 (-27,2%), nella fascia 11-13 anni l'incidenza è 408.4 (-20%), nella fascia tra i 14 ed i 18 anni l’incidenza è 392.9 (-2,5%).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: in Piemonte aumentano contagi e ricoveri. "Non si registrano allerte locali"

NovaraToday è in caricamento