Coronavirus, la città gemellata tedesca invia in aiuto 11 mila euro a Borgomanero

Gesto di solidarietà che arriva dalla città di Bad e da diversi cittadini

La consegna

Un ponte di solidarietà molto lungo e ben solido. Sono 11 mila gli euro che la città di Borgomanero ha ricevuto da Bad Mergentheim, la città di Borgomanero con cui è gemellata. Gli amici tedeschi, preso atto delle difficoltà dell'Italia, hanno contattato il sindaco Sergio Bossi e il vice sindaco Ignazio Stefano Zanetta, responsabile dei gemellaggi, per conoscere le modalità con cui poter contribuire al
fondo di solidarietà alimentare per l’acquisto di beni di prima necessità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Degli 11 mila euro 5 mila sono dal Comune e gli altri 6 sono donazioni dei cittadini. Anche la scuola KSM di Bad, per il tramite
del preside Wilhelm Ehrenfried ed il prof. Eberhard Vollmer, ha inviato più di 200 mascherine che saranno utilizzate nei Centri estivi comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento