menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le mascherine inviate dalla Regione Piemonte

Le mascherine inviate dalla Regione Piemonte

Coronavirus, non sono ancora arrivate a tutti i piemontesi le mascherine della Regione

La distribuzione, che avrebbe dovuto concludersi entro l'11 maggio, è ancora in corso. Completata la fornitura dei comuni sotto i 3mila abitanti, agli altri è stata consegnata solo una prima tranche di dispositivi

Non si è ancora conclusa la distribuzione delle mascherine della Regione Piemonte, che sarebbero dovute arrivare ai piemontesi (una per ogni residente) entro lunedì 11 maggio per affrontare la "Fase 2" dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus.

Coronavirus, in arrivo entro l'11 maggio le mascherine acquistate dalla Regione

La Regione ha infatti comunicato che è stata completata la fornitura di tutti i comuni sotto i 3mila abitanti, mentre agli altri è stata consegnata una prima tranche: "Fin dall’inizio - sottolineano dalla Regione - è stato infatti ritenuto opportuno non temporeggiare aspettando la produzione complessiva dei 5 milioni di dispositivi, ma si è scelto di procedere con tranches di consegne successive man mano che erano pronte. Rispetto al timing iniziale si registra uno scarto di due giorni, dovuto alla tempistica di produzione".

"La scelta di distribuzione capillare - ha commentato l’assessore alla Protezione civile Marco Gabusi - comporta maggiori oneri e dilazioni temporali, ma è certamente la più precisa. Ricordiamo che le mascherine ‘sociali’ sono gratuite e utilizzabili più volte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la zona gialla: le nuove regole

Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento