Coronavirus, iniziata la "Fase 2" a Novara: controlli nei parchi e nei negozi

Novaresi ligi alle regole: i primi giorni di allentamento delle misure non hanno evidenziato situazioni critiche

Novaresi rispettosi delle regole, anche nella Fase 2.

La polizia municipale lunedì 4 maggio ha effattuato controlli quasi a tappeto nei parchi, in centro città e nei negozi ed esercizi commerciali che effettuano take away. Sono state complessivamente controllate 150 persone ed effettuate 144 ispezioni in esercizi commerciali senza rilevare alcuna infrazione. Le attività che sono state autorizzate all'asporto hanno svolto in modo corretto l'attività di vendita, attenendosi alle prescrizioni indicate. Molte le chiamate di cittadini alla centrale della polizia locale per chiedere chiarimenti sugli spostamenti, in particolar modo per recarsi da congiunti e per raggiungere le seconde case.

I novaresi comunque anche la scorsa settimana, quando le maglie del lockdown non si erano ancora allentate, hanno rispettato le norme: su 936 persone controllate la polizia locale ha elevato 5 contravvenzioni, mentre in 476 ispezioni in esercizi commerciali sono state accertate solo 4 violazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

  • Nuovo Dpcm Natale 2020: le regole allo studio per pranzi, cene e parenti

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

Torna su
NovaraToday è in caricamento