Coronavirus, al via la "Fase 2": cosa riparte dal 4 maggio a Novara

Riaprono i parchi cittadini e i cimiteri. Al via anche il servizio di asporto per bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie

Foto di Andrea Marangon

Domani, lunedì 4 maggio, parte la "Fase 2" dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus, che prevede una graduale ripartenza del Paese fino al 18 maggio. Oltre alla riapertura di alcune attività lavorative, ai cittadini saranno concesse maggiori possibilità di spostamento, per poter ad esempio far visita ai familiari o per praticare sport e attività motoria.

A Novara questa nuova fase poterà ad alcuni cambiamenti nella vita quotidiana dei cittadini: dal 4 maggio riaprono infatti i parchi e le aree verdi, ad esclusione del Parco dei bambini, e i cimiteri cittadini; inoltre, per le attività di ristorazione e somministrazione sarà consentito anche il servizio di asporto, con fasce orarie e regole ben precise. Infine, si torna a pagare il parcheggio in città, anche se le aree di sosta a pagamento resteranno gratuite per il personale dell'ospedale e dell'Asl.

Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 4 maggio mascherina obbligatoria ma nessuna ulteriore restrizione

Cosa cambia per i cimiteri

Dal 4 maggio riaprono il cimitero urbano di viale Curtatone e quelli di Pernate, Olengo e Lumellogno. L'orario di apertura al pubblico sarà
dalle 8,15 alle 17, con ingressi contingentati.

Parchi aperti, ma con divieto di assembramento e obbligo di distanziamento sociale

Dal 4 maggio riaprono anche i parchi della città, fatta eccezione per il Parco dei bambini, con divieto di assembramento e obbligo del distanziamento sociale. Come da decreto del presidente del Consiglio dei Ministri e da ordinanza regionale, non si potranno utilizzare i
giochi presenti nelle aree verdi e nei giardini della città.

Al via anche il take away, con alcune regole precise

Da lunedì parte anche il servizio da asporto per bar, ristoranti, pasticcerie e gelaterie. A Novara, i commercianti che aderiscono dovranno comunicarlo via mail al Servizio Commercio (commerc@comune.novara.it) compilando un modulo che si può trovare sul sito del Comune di Novara. I clienti, nella fase di ritiro di quanto ordinato, dovranno mantenere la distanza di 2 metri l’uno dall’altro e utilizzare mascherine. Le fasce orarie in cui sarà possibile attivare il take away in città sono le seguenti: dalle 7 alle 9,30; dalle 11,30 alle 14,30; dalle 18,30 alle 21. Resta ovviamente in vigore il divieto di assembramento e di consumo nelle immediate vicinanze delle attività.

Il commento del sindaco

"Gradualmente, stiamo cercando di ritornare alla quotidianità - ha spiegato il sindaco Alessandro Canelli - anche se non siamo ancora usciti dall’emergenza. Per questo motivo, occorre prestare molta attenzione e adottare le regole di comportamento che abbiamo utilizzato in questi ultimi due mesi. I cimiteri riaprono, ma con il contingentamento degli ingressi; i parchi saranno fruibili per passeggiate ma non per i giochi; mentre il 'take away' speriamo possa dare un po’ di respiro a tutte quelle attività che finora sono rimaste chiuse e che stanno soffrendo parecchio da un punto di vista economico. Confido nei novaresi, sono certo che rispetteranno le normative previste con
l’auspicio di poter quanto prima superare questa fase".


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi positivi nelle scuole di Novara

  • Esce da scuola e scompare: 11enne di Trecate ritrovata a Magenta

  • Incidente mortale a Piancavallo, motociclista si schianta e perde la vita

  • Cerano, rissa in pieno pomeriggio: coinvolti tanti ragazzi

  • Trecate, dà in escandescenza al supermercato e aggredisce un agente di polizia locale: arrestato

  • Casalbeltrame: sabato i funerali di Carlo e Veronica, i due fratelli morti in un incidente in moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento