menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Cirio sulla fase 2: "Le scelte devono essere omogenee"

Il pensiero del governatore della Regione in vista della seconda fase post emergenza

"Mi auguro che il governo abbia la forza di imporre delle scelte omogenee sulla Fase 2". Sono le parole del governatore della Regione Alberto Cirio in merito ai lavori in corso per pensare a una ripartenza il prossimo 4 maggio, la cosiddetta fase 2.

"Quando c'era la necessità di contenere il contagio, quelle scelte divise per province e per aree credo che non fossero scelte opportune. Anche nella fase 2 dell'economia abbiamo bisogno di avere naturalmente misure differenziate, - ha continuato - perché l'emergenza in Puglia è diversa dal Piemonte, però per quanto riguarda l'area omogenea del Nord-Ovest mi auguro che ci possano essere misure coerenti di una regione rispetto a un'altra. E questo è un compito del Governo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento