Coronavirus, Cirio sulla fase 2: "Le scelte devono essere omogenee"

Il pensiero del governatore della Regione in vista della seconda fase post emergenza

"Mi auguro che il governo abbia la forza di imporre delle scelte omogenee sulla Fase 2". Sono le parole del governatore della Regione Alberto Cirio in merito ai lavori in corso per pensare a una ripartenza il prossimo 4 maggio, la cosiddetta fase 2.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quando c'era la necessità di contenere il contagio, quelle scelte divise per province e per aree credo che non fossero scelte opportune. Anche nella fase 2 dell'economia abbiamo bisogno di avere naturalmente misure differenziate, - ha continuato - perché l'emergenza in Puglia è diversa dal Piemonte, però per quanto riguarda l'area omogenea del Nord-Ovest mi auguro che ci possano essere misure coerenti di una regione rispetto a un'altra. E questo è un compito del Governo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Novara, si sente male e muore nel parcheggio del centro commerciale di Veveri

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Coronavirus, casi positivi all'Ipsia Bellini: scuola chiusa per due settimane

  • Novara, è morta a 69 anni la pediatra Giuseppina Luoni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento