Coronavirus, a Novara un servizio per i fiori al cimitero

Il servizio è attivo anche nei comuni di Cerano e Galliate

Foto di repertorio

Fiori e lumini al cimitero. Il lockdown ha imposto anche la chiusura dei cimiteri. Alcuni comuni lo hanno fatto prima, altri con le disposizioni del decreto, ma ovunque, da oltre un mese, le persone non possono andare a trovare i propri cari. Ecco allora l’idea di alcune città e paesi di ascoltare in qualche modo le esigenze dei cittadini e offrire loro un’opportunità. 

A Novara parte il servizio “Nonciscordiamdivoi” realizzato dall’assessorato al Commercio in collaborazione con i fioristi novaresi e con l’ufficio dei Lavori pubblici. I cittadini che vorranno usufruire del servizio potranno contattare i propri fioristi di fiducia e verificare la loro disponibilità a effettuare la posa, accordandosi direttamente con loro sulle modalità di pagamento e sulla scelta di fiori e piante durevoli nel tempo.

I fioristi prenderanno ordinazioni fino al 27 aprile e dovranno poi informare il Comune alla mail covid19.nonciscordiamdivoi@comune.novara.it su commissioni e quali cimiteri, se Novara, Pernate, Lumellogno o Olengo. L’ufficio si occuperà di organizzare una turnazione che consenta il servizio e l’entrata contingentata ai luoghi: potranno entrare al massimo due fioristi per volta i quali avranno circa un’ora di tempo per effettuare la posa dei fiori. I fiori saranno posizionati il primo e 3 maggio dalle 8 alle 12.

Lo stesso servizio è stato avviato anche a Cerano e anche Galliate si è attrezzata nello stesso modo con il coinvolgimento di tre fioristi, Cardano Fiori, Petit Fleur e Martelli Fiori, ognuno disponibile dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Gli ingressi al cimitero sono previsti il venerdì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento