Coronavirus, il Comune di Novara riattiva il servizio "Urp emergenza"

Obiettivo dell'iniziativa: fornire ai cittadini tutte le informazioni utili sui comportamenti da adottare in questo momento

Foto di repertorio

Il Comune di Novara ha ripristinato l’Urp virtuale dedicato all’emergenza sanitaria da Covid-19, un servizio ideato per fornire ai cittadini tutte le informazioni utili sui comportamenti da adottare in questo momento.

Contattando l’Urp Emergenza si potranno ottenere informazioni sui servizi che sono stati messi in campo per affrontare l’emergenza sanitaria sia dal Comune stesso sia dal territorio nel suo complesso, informazioni di carattere sociale e sanitario, ma anche sulla mobilità, sui comportamenti da tenere, sulla proroga dei termini di validità di documenti, permessi, autorizzazioni, sulla proroga dei termini per i pagamenti, sulle iniziative di solidarietà avviate, ecc.

Il servizio informativo, che non sostituisce i numeri delle emergenze già attivi, soprattutto quelli di natura sanitaria e di ordine pubblico, è uno strumento che il Comune di Novara mette a disposizione di tutti i cittadini, ma in particolare di quelle categorie che hanno maggiori difficoltà a reperire notizie aggiornate e attendibili.

"In queste settimane - ha spiegato il sindaco di Novara Alessandro Canelli - abbiamo ricevuto centinaia di richieste quotidiane da parte dei cittadini che vorrebbero informazioni più precise e dettagliate relativamente ai movimenti consentiti, all’autocertificazione, domande di commercianti la cui attività è rimasta aperta e tanto altro ancora. L’Urp Emergenza è stato creato proprio per dare risposta a queste domande e per fare un po’ di chiarezza in un momento di grande confusione e preoccupazione".

L’Urp è disponibile sia via telefono che via mail. Questi i contatti:

  • numero verde 800500257, gli operatori rispondono da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 13 e mercoledì e giovedì dalle 14 alle 16;
  • casella di posta info.emergenza@comune.novara.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Coronavirus, cinque decessi tra Novara e Borgomanero: i ricoverati in provincia sono 354

Torna su
NovaraToday è in caricamento