Coronavirus, all'ospedale di Novara due bambini nati da madri Covid positive

L'annuncio del Maggiore. I parti sono avvenuti senza complicanze e in entrambi i casi mamma e bambino stanno bene

Il dottor De Pedrini, responsabile della Struttura complessa di Ostetricia e Ginecologia

In questi ultimi giorni hanno partorito all'ospedale di Novara le prime due donne Covid positive.

A darne notizia è l'azienda ospedaliero universitaria: i parti sono avvenuti senza complicanze e in entrambi i casi mamma e bambino stanno
bene.

Come ha riferito il dottor Alberto De Pedrini, attuale responsabile della Struttura complessa di Ostetricia e Ginecologia del Maggiore, "una donna Covid+, che nel precedente parto aveva effettuato un taglio cesareo, ha partorito spontaneamente una bella bimba mentre per un’altra paziente Covid+ è stato necessario un taglio cesareo (è nato un maschietto) ma per cause non correlate all’infezione da Coronavirus".

"Nelle scorse settimane abbiamo steso una procedura operativa - ha spiegato il dottor De Pedrini - con la quale sono stati definiti i percorsi delle donne Covid positive che si ricoverano presso la nostra struttura per patologie della gravidanza o per partorire. È stato inoltre definito il percorso del neonato e la gestione dell'allattamento. Abbiamo allestito una sala parto dedicata separata dalle altre sale parto. Tutto ciò permette di garantire un parto sicuro alle future madri e ai loro bambini. oltre che alle altre donne e a tutti gli operatori sanitari, medici, ostetriche e operatori socio-sanitari. E’ l’occasione per ringraziare tutti quanti hanno collaborato con grande partecipazione alla redazione della procedura integrando le attività di ostetriche, ginecologi, neonatologi ed equipe di sala operatoria e poi allestendo la sala parto dedicata, a partire dalla coordinatrice ostetrica del Dipartimento materno-infantile Angela Maccagnola".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E’ andato tutto molto bene - ha concluso il dottor De Pedrini - nonostante non sia stato facile per le ostetriche assistere il travaglio e il parto indossando i dispostivi di protezione per molte ore. Soprattutto ha richiesto un maggior impegno nello stabilire la relazione di empatia, sostegno e fiducia che l’ostetrica instaura con una donna durante il travaglio e il parto. Speriamo tutti che in un momento così difficile queste nascite portino speranza e fiducia riportandoci alla vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento