rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

Vaccini, Cirio: "Il Piemonte in sicurezza entro la fine di agosto"

Obiettivo della Regione è "vaccinare il più possibile e il più in fretta possibile" per arrivare all'immunità di gregge entro la fine dell'estate. Le parole del presidente Cirio, che venerdì ha ricevuto la prima dose di vaccino

Raggiungere l'immunità di gregge entro la fine dell'estate. E' questo l'obiettivo del Piemonte, che si avvicina ai 3 milioni e mezzo di dosi di vaccino somministrate.

"Il nostro dovere, ed è il motivo per cui sono orgoglioso di essere il presidente della Regione Piemonte - ha detto il presidente della Regione Alberto Cirio - è di vaccinare il più possibile e il più in fretta possibile. E questo il Piemonte lo sta facendo bene".

Secondo il governatore del Piemonte, che ieri, venerdì 25 giugno, ha ricevuto la prima dose di vaccino presso l'ospedale di Verduno (Cuneo), "siamo una delle regioni maggiormente forti, maggiormente performanti: siamo vicini a 3 milioni e mezzo di dosi somministrate, con un target che si attesta in media su 37-38 mila vaccinazioni al giorno, che supera l’obiettivo della struttura commissariale, proprio perché vogliamo mettere in sicurezza il Piemonte entro la fine di agosto". 

E sul fatto che da lunedì si potranno togliere le mascherine all’aperto, il presidente Cirio ha sottolineato che "questo non vuol dire abbassare il livello di attenzione, ma tornare ad una maggiore libertà, che dobbiamo vivere sempre con responsabilità e, soprattutto, vaccinandoci".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Cirio: "Il Piemonte in sicurezza entro la fine di agosto"

NovaraToday è in caricamento