Attualità

Coronavirus, arrivate in Piemonte le nuove 53mila dosi di vaccino Pzifer

Prosegue intanto la raccolta di adesioni per la nuova fase della campagna vaccinale rivolta agli over80 e al personale scolastico: sono oltre 136mila le pre-adesioni

Foto di repertorio

Prosegue con successo la raccolta di adesioni per la nuova fase della campagna vaccinale rivolta agli over80 e al personale scolastico, universitario e della formazione professionale.

Sono 136.969 in tutto le richieste arrivate finora: 37.117 dal personale docente e non docente sul portale www.ilpiemontetivaccina.it e 99.852 inserite dai medici di famiglia, sull’apposita piattaforma regionale, per i propri pazienti con più di 80 anni (inclusi i nati nel 1941). Per quanto riguarda il nostro territorio, sono 11.070 le richieste arrivate dal novarese (3.224 dal personale scolastico e 7.846 dai medici di base per gli over 80), 4.532 quelle dal Vco (suddivise tra 1.341 personale scolastico e 3.191 over 80).

Le somministrazioni dei vaccini inizieranno venerdì 19 febbraio per il personale scolastico, universitario e della formazione professionale e domenica 21 febbraio per gli over80.

Intanto, nel pomeriggio di ieri, martedì 16 febraio, è stata completata la consegna della nuova fornitura di 53.820 dosi di vaccino Pzifer. Sono inoltre 3.580 le persone che ieri hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 747 è stata somministrata la seconda dose. Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 292.413 dosi (delle quali 132.420 come seconda), corrispondenti all’86,3% delle 338.650 finora disponibili per il Piemonte.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, arrivate in Piemonte le nuove 53mila dosi di vaccino Pzifer

NovaraToday è in caricamento