Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus, calano ancora incidenza e Rt: il Piemonte resta in zona bianca

Manca ancora l'ordinanza del Ministero della Salute, ma secondo il monitoraggio settimanale nella nostra regione l'incidenza dei nuovi casi si riduce di oltre il 40.5%

Il Piemonte può restare in zona bianca: secondo i dati del pre report settimanale del Ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità, che sarà validato oggi, venerdì 18 giugno, dall'ordinanza del ministro Speranza, nella settimana 7-13 giugno, infatti, l’incidenza dei nuovi casi si riduce di oltre il 40.5%.

Cala ancora anche l’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi, che passa da 0.71 a 0.62. La percentuale di positività dei tamponi scende inoltre da 1.9% a 1.1%. Sotto soglia, e ulteriormente ridotto, anche il tasso di occupazione dei posti letto ordinari (in calo dal 7% al 5%) e in terapia intensiva (in calo dal 9% al 7%). Calano, infine, anche i focolai attivi, i nuovi e il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note.

In zona bianca addio al coprifuoco: sono aboliti i limiti orari agli spostamenti. I piemontesi possono quindi spostarsi in qualsiasi momento verso altre località della stessa fascia di colore, nonché verso tutto il territorio nazionale rispettando, nel caso di regioni in zona gialla, le specifiche restrizioni imposte a livello locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, calano ancora incidenza e Rt: il Piemonte resta in zona bianca

NovaraToday è in caricamento