rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Coronavirus, quarantena ridotta a 5 giorni per i cittadini non vaccinati

Lo stabilisce una nuova circolare del Ministero della Salute. Il provvedimento vale per chi non ha sintomi

Cambiano ancora le regole per la quarantena, che viene ridotta da 10 a 5 giorni per i contatti stretti (ad alto rischio) di un caso positivo di Covid-19 che non sono vaccinati o che non abbiano completato il ciclo vaccinale. Confermata la quarantena di 5 giorni per coloro che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni o che siano guariti da più di 120 giorni (senza aver ricevuto la dose di richiamo del vaccino anti covid). 

E' quanto prevede una nuova circolare del Ministero della Salute. Il provvedimento, pubblicato nella giornata di ieri, venerdì 4 febbraio, vale per chi non ha sintomi. Per i cittadini (asintomatici) che hanno ricevuto la terza dose del vaccino, o che abbiano completato il ciclo vaccinale primario entro 120 giorni o ancora siano guariti entro 120 giorni o dopo il completamento del ciclo vaccinale primario, continua a valere la misura dell'autosorveglianza

"Alla luce del parere espresso dal Cts nel verbale n. 61 del 2 febbraio 2022 e del Dl n. 5 del 4 febbraio 2022 - si legge nel testo della circolare ministeriale - si rappresenta che, fatta salva la disposizione dell’autosorveglianza per coloro che hanno ricevuto la dose booster o che hanno completato il ciclo vaccinale primario entro 120 giorni, o che sono guariti entro 120 giorni o che sono guariti dopo il completamento del ciclo primario, per tutte le altre fattispecie la quarantena per contatto stretto è pari a 5 giorni con test antigenico o molecolare negativo all’uscita". 

Secondo la nuova circolare ministeriale, la cessazione della quarantena di 5 giorni (che prende il via dall'ultimo contatto con il caso positivo) "è condizionata all’esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare eseguito alla scadenza di tale periodo".

"Se durante il periodo di quarantena - si legge ancora nella circolare del 4 febbraio - si manifestano sintomi suggestivi di possibile infezione da Sars-Cov-2 è raccomandata l’esecuzione immediata di un test diagnostico. Inoltre è fatto obbligo indossare i dispositivi di protezione Ffp2 per i cinque giorni successivi al 
termine del periodo di quarantena precauzionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, quarantena ridotta a 5 giorni per i cittadini non vaccinati

NovaraToday è in caricamento