Il teatro ai tempi del coronavirus: gli spettacoli del Coccia si guardano da casa

Al via dal 10 marzo, sui canali web e social del teatro, una rassegna delle produzioni più recenti del Coccia

L'Ernani di Verdi al Coccia - Foto di Mario Finotti

Come previsto dal nuovo Dpcm entrato il vigore l'8 marzo, il Teatro Coccia è chiuso al pubblico, ma da domani, martedì 10 marzo, i suoi spettacoli si potranno vedere comodamente da casa.

Lo ha comunicato il teatro novarese in una nota stampa, spiegando che "per rimanere vicini al pubblico e ai tanti appassionati di teatro e di spettacolo, in questo momento di chiusura delle attività, sospese, in ottemperanza ai decreti delle ultime settimane, fino a venerdì 3 aprile 2020, il Teatro Coccia di Novara organizza una 'rassegna virtuale' delle proprie produzioni delle ultime stagioni alle quali si potrà assistere tramite i canali web e social del teatro".

A partire da martedì 10 marzo, quindi, sarà programmato un palinsesto di proiezioni sul canale Youtube Teatro Coccia, condiviso anche sulle pagine Facebook, Twitter e sulla home del sito del Teatro.

Coronavirus, ecco cosa si può fare a Novara e nel Vco: il decreto punto per punto

Si parte con "Ernani" di Giuseppe Verdi, opera che ha inaugurato la stagione 2019/2020, direttore Matteo Beltrami, regia Pier Francesco Maestrini. L’opera co-prodotta con il Teatro Verdi di Pisa, è frutto del recupero storico dell’allestimento del Teatro Massimo di Palermo, la cui regia fu firmata da Beppe de Tomasi. L'opera sarà visibile a partire dalle 18 sul canale Youtube del teatro e condivisa, dalle 20,30, anche su Facebook e Twitter.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I prossimi titoli in palinsesto saranno "Cendrillon" di Pauline Viardot (in programma venerdì 13 marzo), "Donna di Veleni" di Marco Podda, "La Traviata" di Giuseppe Verdi, "Nabucco" di Giuseppe Verdi, "La Vedova Allegra" di Franz Lehár, "La Rivale" di Marco Taralli.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento