rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Coronavirus, in Piemonte l'80% dei pazienti ricoverati in terapia intensiva non è vaccinato

I dati comunicati dalla Regione. Intanto prosegue la campagna vaccinale: somministrate più di 6 milioni e 200mila dosi

Prosegue la campagna di vaccinazione anti covid in Piemonte, dove sono 20.487 le persone che hanno ricevuto il vaccino nella giornata di ieri, venerdì 15 ottobre. A 6.979 è stata somministrata la seconda dose, mentre a 7.494 la terza dose.

Tra i vaccinati di ieri, in particolare, sono 975 i giovani tra i 12 e i 15 anni, 3.034 i cittadini tra i 16 e i 29 anni, 2.577 i 30enni, 2.578 i 40enni, 2.090 i 50enni, 622 i 60enni, 220 i 70enni, 507 gli estremamente vulnerabili e 5.715 gli over 80.

Dall’inizio della campagna vaccinale in Piemonte sono state somministrate 6 milioni e 252.465 dosi, di cui 2 milioni e 860.091 come seconde e 104.105 come terze, corrispondenti all’87,2% di quelle (7.172.750) finora disponibili in Piemonte.

L'80% dei pazienti ricoverato in terapia intensiva non è vaccinato

Dai dati aggiornati a ieri, venerdì 15 ottobre, in Piemonte l’80% dei pazienti covid che si trovano in questo momento in terapia intensiva non è vaccinato. Lo ha comunicato la Regione nel bollettino di aggiornamento sulla campagna vaccinale, in cui si legge che dei 20 ricoveri attuali in terapia intensiva 16 riguardano pazienti non vaccinati (8 uomini e 8 donne), altri 4 sono invece pazienti vaccinati ma con un quadro clinico serio per patologie pregresse (2 uomini e 2 donne). Dei 177 ricoveri in terapia ordinaria, invece, i pazienti non vaccinati sono 93.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Piemonte l'80% dei pazienti ricoverati in terapia intensiva non è vaccinato

NovaraToday è in caricamento