Attualità

Coronavirus: prosegue la campagna vaccinale in Piemonte, oltre 264mila le dosi somministrate

Consegnata in Piemonte la prima fornitura del vaccino AstraZeneca, con cui verrà avviata la campagna di vaccinazione delle forze dell'ordine, forze armate e polizia municipale

Foto di repertorio

Proseguono le vaccinazioni anti covid in Piemonte. Dall’inizio della campagna vaccinale si è proceduto all’inoculazione di 264.218 dosi (delle quali 120.999 come seconda dose), corrispondenti al 91,5% delle 288.850 dosi finora disponibili per il Piemonte, nelle quali non sono ancora conteggiate le prime 17.800 dosi di vaccino AstraZeneca consegnate nella giornata di ieri, mercoledì 10 febbraio, e che serviranno per l’avvio, a partire da oggi, giovedì 11, della campagna di vaccinazione delle forze dell’ordine, forze armate e polizia municipale.

In particolare, la prima fornitura di AstraZeneca sarà destinata a carabinieri, polizia di Stato ed esercito, che saranno i primi a partire con la vaccinazione del proprio personale. I carabinieri da oggi inizieranno le vaccinazioni presso la struttura del Primo Reggimento Piemonte a Moncalieri (To), che farà da punto vaccinale in particolare per l’area di Torino e parte dell’area di Asti e Cuneo. L’esercito invece farà riferimento all’ex Ospedale militare Riberi di Torino.

Sempre nei prossimi giorni partirà anche la vaccinazione degli agenti della polizia di Stato con il supporto dei punti vaccinali e del personale sanitario delle Asl territoriali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: prosegue la campagna vaccinale in Piemonte, oltre 264mila le dosi somministrate

NovaraToday è in caricamento