Martedì, 15 Giugno 2021
Attualità

Vaccini: nel primo giorno di prenotazioni oltre 100mila preadesioni per i piemontesi tra i 16 e i 29 anni

Sono oltre 2 milioni e 600mila i vaccini finora somministrati in Piemonte. Il punto sulla campagna vaccinale regionale

Foto di repertorio

Prosegue la campagna di vaccinazione anti covid in Piemonte, dove sono stati circa 118mila i giovani tra i 16 ed i 29 anni che ieri, giovedì 3 giugno, hanno sfruttato il primo giorno loro dedicato per effettuare la preadesione su www.ilpiemontetivaccina.it.

Su una popolazione complessiva di 561mila giovani in questa fascia d’età, le adesioni attualmente sono in tutto quasi 200mila, perché a coloro che hanno aderito ieri si sommano i circa 80mila che lo hanno già fatto nelle scorse settimane in quanto soggetti fragili o estremamente vulnerabili (60mila dei quali già vaccinati). 

Intanto, sono 31.757 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid nella giornata di ieri, giovedì 3 giugno. Tra i vaccinati, in particolare, sono 1.203 i 30enni, 4.272 i 40enni, 15.643 i 50enni, 3.745 i 60enni, 1.363 i 70enni, 1.206 gli estremamente vulnerabili e 372 gli over 80. A 3.821 è stata somministrata la seconda dose.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2 milioni e 620.473dosi (di cui 901.650 come seconde), corrispondenti all’89,6% di quelle (2.925.640) finora disponibili per il Piemonte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini: nel primo giorno di prenotazioni oltre 100mila preadesioni per i piemontesi tra i 16 e i 29 anni

NovaraToday è in caricamento