Attualità

Coronavirus, il Piemonte passa in zona gialla

Si attende l'ordinanza del Ministero della Salute, ma il presidente della Regione Cirio ha comunicato il passaggio in area gialla da lunedì 1° febbraio

Foto di repertorio

Il Piemonte torna in zona gialla. Dopo i dubbi delle ultime ore sull'iter da seguire per decretare i passaggi da una zona all'altra, la nostra regione può tornare in area gialla a partire da lunedì 1° febbraio, anche se manca ancora l'ufficialità.

Cirio: "In Piemonte parametri da zona gialla"

Il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà infatti in giornata, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia, nuove ordinanze che saranno in vigore a partire dal 1° febbraio, come ha confermato il presidente della Regione Alberto Cirio su Facebook, e non dal 31 gennaio come inizialmente comunicato. Secondo la nuova ripartizione, che verrà ufficializzata con il provvedimento ministeriale, il Piemonte viene "promosso" in zona gialla insieme a Lombardia, Lazio, Veneto, Campania, Basilicata, Molise, Toscana, Abruzzo, Calabira, Emilia-Romagna, Valle d'Aosta, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche e provincia autonoma di Trento. Zona arancione, invece, per le altre regioni, mentre nessuna sarà in area rossa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il Piemonte passa in zona gialla

NovaraToday è in caricamento