Coronavirus, a Novara riparte il servizio di assistenza per gli over 65

Nato durante il lockdown della scorsa primavera, riprende il via da lunedì 2 novembre

Foto Ansa - Repertorio

Mentre continuano a crescere i contagi da coronavirus in Piemonte, e nel novarese, dove ieri si contavano 278 nuovi casi, il Comune di Novara ha deciso di riattivare il servizio di assistenza per gli over 65.

L'iniziativa, nata a marzo durante il lockdown, riparte da lunedì 2 novembre: il servizio sarà attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.

"Gli anziani sono la fascia di popolazione che va maggiormente tutelata - ha commentato il sindaco Alessandro Canelli - Per questo motivo, abbiamo deciso di riattivare il servizio di assistenza per spesa e ricette mediche a domicilio promosso grazie alla preziosissima attività delle associazioni che hanno rinnovato la propria disponibilità con grande spirito di collaborazione. In questo modo, gli anziani potranno ordinare telefonicamente la spesa che verrà recapitata loro a casa tramite i volontari".

Come funziona

Chiamando il numero 3755159136 è possibile richiedere la consegna a domicilio di generi di prima necessità (generi alimentari e medicinali), che sarà effettuata da personale dotato di apposito tesserino di riconoscimento. Le consegne a domicilio saranno effettuate dalle ore 15 alle ore 19.30.

Le farmacie territoriali, inoltre, si rendono disponibili alla consegna a domicilio dei medicinali con il servizi Pronto farmaco nei giorni feriali, telefonando alla farmacia di fiducia per concordare le modalità di consegna senza sovrapprezzo.

Il servizio è promosso dal Comune di Novara in collaborazione con Croce rossa italiana - Comitato di Novara, Cst Novara-Vco e Gruppo Scorpion Odv di Novara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento