rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Attualità Sant'Agabio / Cavalcavia XXV aprile

Novara, cavalcavia franato: traffico paralizzato in tutta la città

Code in tutta la città a seguito della frana di una spalletta avvenuta ieri sul cavalcavia di Sant'Agabio

Traffico e code interminabili in tutta la città.

La frana di una spalletta del cavalcavia XXV aprile e la conseguente chiusura hanno dato il colpo di grazia ad una situazione già precaria per quanto riguarda la viabilità novarese. Il Comune e la Provincia ieri hanno invitato i novaresi ad utilizzare il più possibile la tangenziale, dove però ci sono lavori di asfaltatura di Anas, che hanno ristretto la strada ad una sola correggiata tra le uscite di corso Milano e corso XXII Marzo. In tanti hanno deciso quindi di passare dalla zona nord della città: i tempi di percorrenza tra Veveri e il centro sono arrivati a quasi un'ora per l'intenso traffico che si è creato.

Frana il cavalcavia XXV Aprile: "Ho avuto paura, non riuscivo a uscire dall'auto"

Non va meglio per chi proviene dall'ovest Ticino, con il restingimento del ponte sul Terdoppio in corso Trieste: il senso unico alternato, ormai da un mese, provoca infiniti rallentamenti. La prossima settimana era prevista una chiusura totale del ponte per permettere un ulteriore controllo della stabilità, ma i lavori saranno probabilmente eseguiti lasciando aperto il transito, per evitare di peggiorare ancora la situazione. 

In quasi tutta la città, soprattutto negli orari di punta di ingresso delle scuole, i novaresi si sono ritrovati imbottigliati nel traffico. "Entro domani - ha detto ieri, domenica 9 ottobre, il sindaco Alessandro Canelli - verificheremo attentamente per cercare di comprendere i motivi che hanno portato al cedimento nonostante vi sia stata da anni una forte attenzione e grossi investimenti per la manutenzione". 

Le linee Sun deviate

Sul cavalcavia XXV aprile non transitano linee della Sun, se non le corse scolastiche, che dovranno effettuare lunghe deviazioni: le corse mattutine saranno deviate verso il cavalcavia Porta Milano o la tangenziale, mentre quelle pomeridiane verso Galliate, Romentino, Trecate, Cerano e Sozzago percorreranno la tangenziale da corso XXIII Marzo. 

Rimane invece regolare il traffico ferroviario sulla linea sottostante il cavalcavia e la circolazione in via San Bernardino da Siena. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, cavalcavia franato: traffico paralizzato in tutta la città

NovaraToday è in caricamento