Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Novara, il Maggiore diventa ospedale "libero dal fumo": dal 1° marzo vietato fumare anche all'aperto

Il divieto di fumo riguarda anche le sigarette elettroniche e si applica a chiunque frequenti l'ospedale

L'ospedale Maggiore di Novara è "libero dal fumo": dal 1° marzo, infatti, è entrato in vigore il divieto di fumo anche nelle aree all'aperto dell'azienda ospedaliero-universitaria.

Il provvedimento è stato disposto dopo la delibera dell'Aou dello scorso 14 novembre, che ha recepito il regolamento aziendale stilato da un gruppo di lavoro appositamente istituito.

Il divieto di fumo, spiegano dal Maggiore, riguarda anche le sigarette elettroniche e si applica a chiunque frequenti per qualsiasi ragione tutti gli spazi aziendali, siano essi dipendenti oppure pazienti o visitatori. Per gli operatori dell'ospedale, però, sono state individuate aree specifiche all'interno della sede centrale, del San Giuliano e del presidio di Galliate, dove è possibile fumare esclusivamente durante le pause contrattualmente previste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, il Maggiore diventa ospedale "libero dal fumo": dal 1° marzo vietato fumare anche all'aperto
NovaraToday è in caricamento