rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità

Ospedale Maggiore, "Il coniglietto Chopin" donato a tutti i bambini ricoverati

Mille copie del libro "Il coniglietto Chopin" all’oncoematologia pediatrica del Maggiore dall'Associazione Mimosa.

"L'idea – ha spiegato Incoronata Romaniello, presidente dell’associazione, al momento della consegna dei volumi - è che il libro possa essere regalato da parte del personale sanitario all'arrivo del bambino in reparto oppure in ambulatorio o all'accesso in pronto soccorso come momento di benvenuto e accoglienza e che possa rappresentare una buona chiave di avvio relazione con la famiglia, oltre ad essere strumento anche per riempire le attese necessarie in modo utile. L’idea è nata durante il lockdown ed ecco partorita la storia del Coniglietto Chopin dalla mente di Milena Simonotti e illustrata da Stefania Pravato. Interlinea ha editato il volumetto, che viene consegnato, oltre che all’Aou di Novara, al Regina Margherita di Torino, all’ospedale di Borgomanero e poi anche a case famiglia e consultori".

"I benefici della lettura sin da piccoli sono infatti innumerevoli – ha aggiunto Romaniello - Leggere migliora linguaggio e immaginazione, rilassa, favorisce la creatività, apre la mente e arricchisce le relazioni interpersonali. Anche leggere ad alta voce ai bambini fin dalla più tenera età è una attività che fa bene ai piccoli e ai genitori. Il leggere ad alta voce, con una certa continuità, infatti migliora la relazione tra bambino e genitori e permette uno sviluppo più precoce migliorando la compressione del linguaggio. La lettura inoltre aiuta a superare momenti difficili ed a riempire lunghe e noiose giornate come quelle che si possono vivere quando si è malati o ricoverati in ospedale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Maggiore, "Il coniglietto Chopin" donato a tutti i bambini ricoverati

NovaraToday è in caricamento