Coronavirus, i rifugiati afghani: "Novara ci ha accolto, ora doniamo per ricambiare"

La Afghanistan Foundation Welfare ha donato al fondo AiutiAmo Novara

5mila euro per i novaresi bisognosi come ringraziamento per la città che li ha accolti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I membri della comunità dei rifugiati afghani “Afghanistan Foundation Welfare” hanno organizzato una raccolta fondi per dare il proprio contributo durante l'emergenza. "Siamo ospiti della vostra città in cui siamo stati accolti e messi in grado di realizzare una nuova vita - spiegano i rappresentanti dell'associazione - Siamo partecipi del dolore che vi ha colpito, le gravi sofferenze per lutti, ricoveri ospedalieri, isolamenti e privazioni, oltre che le preoccupazioni economiche, provocate dalla pandemia del coronavirus. Sappiamo per esperienza personale cosa voglia dire una situazione di grande precarietà con tutte le sue paure. Per questo vogliamo esservi vicini, dimostrarvi la gratitudine per quanto avete fatto per noi e fare la nostra parte come segno di gratitudine per quanto abbiamo ricevuto. Siamo riusciti a raccogliere tra noi la somma di 5.000 euro che abbiamo versato sul fondo AiutiAmo Novara, per dare il nostro contributo al sostegno di chi più soffre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

  • Filamenti bianchi sulla città: che cos'è la strana sostanza che cade dal cielo su Novara

  • "Da cinque giorni aspettiamo il risultato del secondo tampone", la storia di una famiglia novarese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento