menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

Emergenza Coronavirus: McDonald's dona 1.700 pasti a settimana a Novara

In questo difficile momento causato dall’emergenza Covid-19, McDonald’s manifesta la sua vicinanza alla città.

In questo difficile momento causato dall’emergenza Covid-19, McDonald’s manifesta la sua vicinanza alla città di Novara attraverso la donazione di circa 1.700 pasti a settimana a diverse realtà del territorio.

A Novara, McDonald’s ha donato 1.100 pasti a settimana alla Comunità di Sant'Egidio – Piemonte Onlus, alla Parrocchia Sacro Cuore di Gesù di via Scavini 18 e al Convento Frati Cappuccini San Nazzaro della Costa di viale della Rimembranza 2. Inoltre, grazie alla collaborazione con il Comune di Novara - Politiche Sociali e all’Assessorato allo Sport, McDonald’s ha sostenuto le famiglie del territorio attraverso la donazione di 600 pasti a settimana, distribuiti dai volontari delle Associazioni Sportive Dilettantistiche.

Diverse sono le iniziative messe in campo da McDonald’s Italia a livello nazionale e locale per sostenere il Paese in questo difficile contesto emergenziale. Tra queste, la donazione, insieme a Fondazione per L’Infanzia Ronald McDonald, di 1 milione di euro per contribuire alla realizzazione del nuovo ospedale dedicato alla cura dei malati di COVID-19. In aggiunta, sul territorio, grazie alla rete di franchisee, la donazione di 200 tonnellate di prodotti alimentari freschi e di 10.000 pasti a settimana ad associazioni ed enti attivi in diverse città della penisola. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento