Trecate, sì alle patronali con qualche modifica nel programma

Sarà evitato in parte l'utilizzo di piazza Cavour, no al banco di beneficenza e ai fuochi d'artificio

La conferenza

Trecate, sì alle patronali con qualche modifica nel programma. E’ questa la decisione dell’amministrazione comunale in vista delle prossime feste patronali fissate come di consueto nella terza domenica di settembre. “Abbiamo deciso di organizzare le feste patronali 2020 come messaggio di ripartenza e di speranza per la cittadinanza trecatese, pur nella massima tutela della salute e della sicurezza di chi parteciperà – ha detto il sindaco Federico Binatti nella conferenza stampa di oggi, mercoledì 5 agosto – Fino a poche settimane fa non era scontato poter stilare un calendario di eventi di questa portata, pur se mancheranno lo spettacolo pirotecnico, il luna park e il banco di beneficenza, e per questo ringrazio gli uffici comunali e le associazioni che hanno lavorato per raggiungere questo risultato. A causa delle norme promulgate per l’emergenza Covid, sarà necessario garantire il contingentamento degli ingressi ai singoli eventi e la distanza di sicurezza tra i partecipanti (il pubblico dovrà essere seduto). Per ottemperare a queste norme nel modo più efficace possibile si è reso necessario organizzare i concerti nella splendida cornice del Cortile delle Magnolie e del Giardino all’italiana in Villa Cicogna e non in piazza Cavour come negli anni passati tanto più che avremmo dovuto chiudere l’intero centro storico causando disagi ai residenti e alle attività commerciali, senza dimenticare i votanti che si recheranno alle urne proprio nel weekend clou delle feste”. 


Una decisione sofferta, “ho sempre pensato che il luogo ideale per i concerti delle feste patronali fosse proprio piazza Cavour – ha dichiarato il consigliere Patrizia Coraia – Quest’anno abbiamo dovuto cambiare location per poter offrire eventi di qualità ai nostri cittadini in totale sicurezza e la scelta non poteva che ricadere sul polo culturale della città di Trecate. Devo peraltro sottolineare che il programma approvato dall’Amministrazione potrà essere suscettibile di cambiamenti nel momento in cui dovessero mutare le normative regionali e nazionali. Mi unisco inoltre al Sindaco nel ringraziare le associazioni trecatesi che si sono rese disponibili e che hanno fatto rete sul territorio per dare un messaggio di rinascita alla popolazione partendo dalla Cultura e dal divertimento”.
 

Il progamma

Sabato 5 settembre, dalle 17, ex caserma Guardia di Finanza, San Martino di Trecate: serata di apertura delle Feste patronali, organizzata dal Gruppo Giovanile San Martino onlus, con bar, griglieria e concerto di “Milly e una notte”;sabato 12 settembre, Cortile delle Magnolie: concerto “Back to the Sixties” con la band Mary & the Quants; sabato 19 settembre alle 10 e alle 15, biblioteca civica, laboratorio di lettura ludico-creativo “Una principessa piccola così, ma…” (massimo 10 partecipanti per laboratorio) con Giuse Paglino;in teatro comunale, appuntamento pomeridiano di conoscenza a cura di Franco Peretti “Il Monastero delle Sorelle Ministre della Carità di San Vincenzo de’ Paoli” corredato dalle fotografie del Cine Foto Club Trecate;nel Cortile delle Magnolie: concerto “Sotto le stelle degli anni ‘60” con la band Mary & the Quants;
Domenica 20 settembreallabiblioteca civica, inaugurazione della nuova sistemazione delle opere dello scultore trecatese Giuseppe Cassano (in forse),nel Cortile delle Magnolie, concerto della Banda Musicale Trecatese diretta da Ignazio Cutrona, “Trecate in Swing”;econcerto “Voglio tornare negli anni 90”. Poi lunedì 21 fiera agricola artigiana in forse in quanto per ora le disposizioni regionali non ne permettono lo svolgimento;in piazza Cavour, esposizione attrezzi e macchinari agricoli di un tempo a cura dell’Associazione Trecatese per la Storia e la Cultura locale;in piazza Cavour, esibizione del gruppo folcloristico “Le Mondine” e assaggio di paniscia. Sabato 26 settembrein biblioteca civica, laboratorio a cura del progetto Nati per leggere “La parola al Signor Rodari” con il Teatro dei Burattini di Varese;nel Cortile dell’oratorio femminile, ore 21.30, “Un’occasione per amarti”, spettacolo teatrale e musicale proposto dal Gruppo Trecatese Amici 52.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Coronavirus, ancora 7 decessi negli ospedali di Novara e Borgomanero

Torna su
NovaraToday è in caricamento