Attualità

Novara, 5 nuove fototrappole in città per combattere l'abbandono dei rifiuti

Piantanida: "L'utilizzo delle fototrappole ci aiuterà nell’individuare gli incivili che lasciano rifiuti per strada, con le relative sanzioni o denunce previste dalla legge per questo tipo di reato"

Foto di repertorio

Arrivano al Comando di polizia locale di Novara cinque5 fototrappole finalizzate al controllo del territorio e, in modo particolare, al contrasto all’abbandono dei rifiuti.

I dispositivi saranno assegnati agli agenti del nucleo di polizia ambientale e normati dal disciplinare per un utilizzo corretto degli stessi sia dal punto di vista tecnico che giuridico.

"Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti - commenta l’assessore alla Polizia locale Luca Piantanida - è presente nella nostra città, anche se sostanzialmente limitato ad alcune zone che, attraverso gli agenti, non possiamo controllare 24 ore su 24. L’utilizzo delle fototrappole ci aiuterà nell’individuare gli incivili che lasciano rifiuti per strada, con le relative sanzioni o denunce previste dalla legge per questo tipo di reato. Ma le videocamere, che saranno posizionate nei luoghi più sensibili, almeno in un primo tempo, serviranno anche da deterrente per scoraggiare, ci auguriamo, anche altri episodi come vandalismi o disturbo alla quiete pubblica, collaborando con le diverse forze di polizia nell’ambito di eventuali indagini".

Le fototrappole entreranno in funzione dopo il necessario periodo di addestramento nell’utilizzo e negli adempimenti richiesti dalla normativa sulla privacy.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, 5 nuove fototrappole in città per combattere l'abbandono dei rifiuti

NovaraToday è in caricamento