"Ciao Simonluca", la lettera di Alex Del Piero per il calciatore morto nell'incidente sulla A26

"Il sorriso non lo perdere mai" lo striscione per Matteo Ravetto

Matteo Ravetto aveva 32 anni, Simonluca Agazzone 39

"Ti mando un abbraccio grande" ha scritto Alessandro Del Piero in una lettera che è stata letta al funerale di Simonluca Agazzone, il calciatore morto in un incidente sulla A26 insieme all'amico Matteo Ravetto.

I funerali dei due giovani sono stati celebrati ieri, mercoledì 7 ottobre. L'ultimo saluto a Simonluca Agazzone è stato a Bogogno, al campo sportivo comunale, dove si sono radunate centinaia di persone. "Ciao Simonluca, non so proprio cosa scriverti in questo momento, se non che certe cose non hanno spiegazione e non hanno senso, che è complicato affrontare certi eventi e accettarli. Questo è l'arduo compito dei tuoi familiari, amici e tifosi, e qui ci sono anch'io. Il tuo compito è quello di fare buon viaggio, sapendo che hai tantissima gente che ha avuto la fortuna di conoscerti e viverti, gioire e piangere, ridere e anche giocare a calcio insieme a te e che sempre ti ricorderà con grandissimo affetto. Ti mando un abbraccio grande" ha scritto Del Piero, idolo calcistico di Agazzone. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il funerale di Matteo Ravetto invece è stato a Gattinara, sul piazzale davanti allo stadio: anche qui centinaia di persone si sono strette intorno al giovane calciatore. Sulle gradinate del campo sportivo uno striscione: "Il tuo sorriso non lo perdere mai". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, in Piemonte tamponi rapidi a pagamento anche per i privati cittadini

  • Coronavirus, da lunedì anche in Piemonte coprifuoco dalle 23 alle 5

  • Coronavirus, troppi ricoveri a Novara: riapre un reparto covid al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento